giovedì 26 maggio 2011

... e sono soddisfazioni ...

Nei giorni scorsi nonna mafaldi ha avuto un piccolo incidente domestico. E' caduta in bagno battendo il fianco sulla vasca da bagno ... quindi grande spavento, grande ematoma e grandi dolori.
Ovviamente tutta la famiglia si è mobilitata e a turno, mia madre, mia zia ed io andiamo a casa dei nonni a preparare da mangiare, fare le pulizie e coccolarli un po'.

Stamattina era il mio turno.

Dopo essere andata a dare il buongiorno e prendere la lista della spesa comincio il giro delle commissioni: posta, breve visita alla zia (mamma di kugino) spesa e ritorno verso casa dei nonni per preparare il pranzo.
Sono a pochi metri da casa quando mi arriva la telefonata della nonna che mi chiede di andare in farmacia a comprare uno sciroppo che la può aiutare nel regolare l'intestino.
Giro la macchina e mi dirigo in farmacia.
Entro, faccio diligentemente la fila e quando è il mio turno e mi avvicino al farmacista.
F: prego!
M: avrei bisogno di "vadoinbagnoben" (il nome vero non lo ricordo) è uno sciroppo per aumentare la funzionalità dell'intestino
F: è uno sciroppo, lo sa?
M: si, certo ... (gliel'ho appena detto gioioso ometto vestino in verde mela)
F: per chi è il farmaco?
M: è per mia nonna ... è caduta ed è rimasta in ospedale per un paio di giorni ... il suo intestino fa un po' i capricci.
F: ehhh ... capita negli anziani!
M: certo. (ma se la nonna sa che la chiami anziana ti rincorre fino al Brennero)
F: lo deve prendere due volte al giorno subito dopo i pasti.
M: perfetto. Glielo dico.
F: sono 8 euro e 50

Pago. Metto lo scontrino nella graziosa borsina di carta della farmacia e mi giro per andarmene.
M: grazie, buongiorno!
F: ah....
M: scusi?
F: volevo dirle ... puoi usarlo anche tu.
M: eh?
F: lo sciroppo ... puoi usarlo anche tu!
M: ah, grazie, ma non mi serve, per fortuna.
F: beh ... è noto che le donne soffrano di stitichezza.

Lascio cadere l'orrido discorso e me ne vado.

Una domanda mi continua a frullare nella mente: "mi ha vista particolarmente gonfia o mi ha mandata letteralmente a cagare?"


... mah!
voi che ne pensate?

3 commenti:

LA CONIGLIA ha detto...

che era uno stronzo schifoso!!!

e lo sai che la coniglia in quanto a finezza e carineria non è battuta da nessuno!!! ;)

PP ha detto...

Anche i numi della medicina vi prendono a pallonate... Qui scatta l'esme di coscienza! Comunque auguri alla nonna! E tu prendilo quello sciroppo! Su, fai contento il dottor Kildaire!

Lillo ha detto...

Ti ha mandato a cagare.

Quel "certo." in mezzo al discorso lo ha urtato.

Specialmente il punto alla fine.