giovedì 29 marzo 2007

... perchè la grammatica non è un'opinione

Ieri sera, ore 22.10. Beep. Messaggio
“ Ciao dolciezza Allora come? Scusa se nn mi faccio sentire molto ma lavoro sempre un sacco cazzo oggi mi sono rotto un dito e me lo anno insteccato 20 giorni bloccato Quasi quasi me ne scendo per Pascua fatti sentire bacio bellezza”
… ecco … con queste poche righe vi ho presentato lui: Gianni “lo sgrammaticone”.
Penso che il soprannome, opera di Callista, non abbia bisogno di ulteriori spiegazioni. Ma … chi è questo bizzarro personaggio che manda sms sconclusionati sul telefono, solitamente silente, della derelitta Mafalda?
Bene, tenetevi forte perché “mister congiuntivo un tempo verbale un perché” è niente-popo-di-meno-che … il fratello maggiore della mia meraviglia! Ehhhhggggià … pensavate che la
colossale figura con l’Azzurro’s Family fosse l’unica mia situazione balorda con la categoria fratelli? Ebbene no!
Gianni l’ho conosciuto più o meno un anno fa durante una trasferta nordica di Lex. Lavora e abita in Trentino. E qui parte il primo quesito da rivolgere al destino: perché? Perché?? PERCHE’ cotanta perfidia nei miei confronti??? Non poteva essere il fratello ‘giusto’ ad abitare vicino a me??? Noooooo… ovviamente la meraviglia vive in un paradiso terrestre in fondo all’Italia, mentre, a pochi chilometri da me gironzola e fa danni un uomo con il dna pressoché identico a Lex ma, evidentemente mescolato in maniera bislacca, visto il risultato finale. E’ cattiveria! Assoluta cattiveria.
Ma torniamo a Gianni e ai suoi sms che sono ormai diventati oggetto di studio metodico da parte delle derelitte. Ogni volta che ricevo un suo messaggio lo trascrivo su un quadernetto perché, vi assicuro, ci sono delle chicche degne di nota. Callista ormai ride sui suoi svarioni grammaticali e si diverte ad interpretare i testi scritti rigorosamente senza alcuna punteggiatura, ma vi assicuro che all’inizio, la sua indole da professora l’ha portata più volte vicina all’eliminazione fisica del soggetto sgrammaticato (che, povera stella, ha un rapporto conflittuale anche con il T9 e, non riuscendo a capirne il funzionamento, continua a scrivere in modalità manuale incappando in errori di ortografia grotteschi ma assai divertenti).
Vi riporto alcuni esempi.
L’sms minaccioso (riferito alla ex fidanzata che sparlava di lui)
"Nn difenderla sai io quella la leziono una dona vera nn si comporta cosi " (la leziono??? Ussignur!!!)
L’sms animale
"Tu ai sempre voglia di scherzare hiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii" (si sarà trasformato in un cavallo??? Mah … perché il nitrito finale? Per pietà sorvolerei sulla coniugazione del verbo avere…)
L’sms va bene essere amici ma visto che mio fratello non ti fila più ci provo io
"Buongiorno stella del cielo allora lo facciamo assieme questo figlio assieme allora sai che bella una bambina con i tuoi occhi" (
della serie non perdiamo tempo e diamoci da fare e speriamo che non prenda solo gli occhi da me, va ...)
L’sms visto che non ci senti ci riprovo
"Se dovrei descrivere la ragazza perfetta sarebbe come te dolce intelligente simpatica e bona "(grazie, grazie, ma “se dovrei” scegliere il mio ragazzo perfetto sarebbe come tuo fratello … quindi ho detto tutto!)
L’sms ho capito che non c’è trippa per gatti ma ti invito da amico
"Dai che andiamo a magiare assieme porta anche Calista che sai quanto casino combiniamo ci divertiamo e chiacchieriamo assieme" (innanzitutto Callista si scrive con due L e poi quante volte dici assieme??? Hai paura che ti lasciamo solo e ce ne andiamo noi due, derelitte, da sole???)
E, infine … rullino i tamburi e squillino le trombe ... la chicca
L’sms dalla vena poetica francese
"Buongionrno mona mur. Come stai?" (
mona mur????? Mona mur????? Ma daiiiiiiiiiii …..)
Ancora adesso, quando lo leggo, mi vengono le lacrime dal ridere.
Poi divento seria e penso.
Ok, lo sgrammaticone scrive male … molto male … ma almeno lui scrive!!!
Sob

12 commenti:

Callista ha detto...

A parte il fatto che sono morta dalle risate, vorrei precisare per i non trentini che il "mona" di "mona mur" nel nostro dialetto ha un significato osceno... Il che peggiora notevolmente le cose.

PiKky_p ha detto...

certo che se parla come scrive... POVERINO: avrà bisogno di un interprete!

LA CONIGLIA ha detto...

mamma mia....aiuto aiuto, fatemi riprendere dalle risate...Anche se sono sarda il significato di mona lo so... Non ci posso credere che esistano tali individui!!!Ma il mio amico di cingghiale ha compagni degni di nota eh!!!Ah no aspetta aspetta adesso vi faccio ridere pure io, perchè un post io non ce lo posso fare su questo sms anche se ho parlato del personaggio leggete qui:

A volte ci si adormenta con la speranza che il giorno seguente sia migliore...che al risveglio vada tutto bene...ma niente...domani a mezzanotte mi finirano li sms aggratis e sicuramente saranno o staranno x finendo anche a te :) quindi spero che questa non sia una scusa x te xkè non ti facci più sentiremo...nemmeno con uno squillo:) come è già acaduto certo non da parte dei buoni amici" ki a orekkie x intendere intenda ki no in camper!!"buona notte sogni d'oro baci!


Allora?li facciamo conoscere???

Maurice ha detto...

Mona che, mona a chi? Se lo fa a una venexiana gli esplode l'sms sull'alluce.

Mafalda ha detto...

@pikky: ma sai che quando parla, incredibilmente, non sbaglia un congiuntivo che sia uno??? evidentemente scrivere lo agita e combina disastri!

@ la congiglia: beh ... il messaggio del tizio è da incorniciare. E' meraviglioso!!! Dobbiamo assolutamente fare conoscere il tuo sgrammaticone e il mio ...

@maurice: penso anch'io che con una veneziana avrebbe rischiato la morte diretta. ma che ci vuoi fare??? apprezzi la buona volontà e chiudi un'occhio sullo svarione ...

Callista ha detto...

Il guaio è che il fesso ha disattivato il t9 che potrebbe salvarlo dal baratro di ignoranza.
O forse si è arreso anche lui? Mah...

musa capricciosa ha detto...

"Buongionrno mona mur. Come stai?"


Propongo di scriverlo con vernice rossa sul primo muro che incontriamo. Andrebbe bene il muro del Duomo? oppure anche sulla fontana del Nettuno.

ape ha detto...

passo per saluto.

pOpale ha detto...

Devo ammettere che ci sono volte che mi perdo anche io fra verbi, averbi e punteggiatura varia. Chiamiamola "gramamtica creativa" ;)
Buoan giornata!

Mafalda ha detto...

@musa: povero nettuno!!!! noooo scende dalla fontana e ci rincorre con il forcone

@ape: benvenuta, un saluto anche a te

@popale: dici che si tratta di una serie di licenze poetiche??? mmmm mi piace questa visione "romantica" della cosa!

ida ha detto...

Lo sgrammaticone c'è sempre nella vita di una single che si rispetti...."se ti prepari adesso forse c'è l'ha fai"(liberamente tratto dal mio cellulare)

SenzaPanna ha detto...

"Buongionrno mona mur. Come stai?"

E' bellissimo! Mi avete rallegrato la serata :-DD