mercoledì 6 febbraio 2008

Promosse all'orale (?)

Come promesso al nostro caro amico Lillo durante il blog raduno di Parma, le derelitte hanno deciso di affrontare un tema scabroso, proprio in tema con il primo giorno di Quaresima. Se non ci scomunicano oggi, saremo salve a vita… Comunque sia, diremo la nostra in materia di «sesso orale», materia in cui siamo specialiste visto che parliamo parliamo e facciamo poco… E poi, come dice la nostra amica Vipera, una vera blogstar deve affrontare almeno una volta questo argomento per essere tale. Siccome noi tutte le mattine ci alziamo dal letto canticchiando «I wanna be a blogstar», non possiamo esimerci dal farlo.

Ma potevamo trattare dell’argomento in maniera canonica? Nooooo… Le vostre Callista e Mafalda vi riveleranno cosa le donne pensano di tutte le cose che gli uomini vogliono (per eventuali approfondimenti, vi rimandiamo al post di Gg in materia).

  1. Dovere o piacere?

Va bene, uomini, è vero che è una pratica che va fatta per piacere, non per dovere, anche perché in caso contrario rischia di diventare un procedimento meramente meccanico (avete presente i pistoni della macchina? Ecco…). Le Derelitte manifestano il loro entusiasmo, giurin giurella. Ma permetteteci qualche appunto. Dimostrare piacere nell’atto è una cosa; dover rispondere a domande tipo «Allora, ti piace il caXXo? Dimmi che ti piace…» è un altro paio di maniche. È impossibile, oltre che parzialmente pericoloso. O ci si esibisce in grugniti tipo «gmrphgggh» o si annuisce con rischio dell’amputazione di parti delicate. Oppure si sospende tutto per dire «Certo, caro, non hai notato quanto io sia entusiasta?» con continuazione che potete immaginare. Mah.

  1. Guardami, guardami, guardamiiiiii…

Si, uomini, ci piace guardarvi negli occhi. Adoriamo farlo. È bello avere in «mano» (ah ah ah) la situazione e vedere che vi sdilinquite di piacere. Ma non chiedeteci di farlo sempre e comunque. Se vi stiamo «rallegrando» mentre siete comodamente seduti in macchina al posto di guida, non possiamo guardarvi. Abbiamo già il nostro bel daffare a non morire per perforazione peritoneale causata dal freno a mano, e il Signore non ci ha ancora dotato di vista panoramica. Non siamo mosche e neanche camaleonti. Non ancora, almeno.

  1. Vivo sempre insieme ai miei capelli…

Cari uomini, lo sappiamo che volete mantenere sempre un minimo di controllo, anche in queste situazioni. E sia, prendeteci per i capelli, ma con tre avvertimenti. Uno: se volevamo un’endoscopia, andavamo dal gastroenterologo; due: cercate di accompagnare il «senso di marcia». Il movimento «derelitta su e giù + capelli di qua e di là» è controproducente; tre: non fateci lo scalpo, altrimenti come li scuotiamo i capelli?

  1. «Voglio il tuo profumo!»

Bene, grazie al cielo ci tenete all’igiene, altrimenti non ci saremmo neanche avvicinate. Siete alti, sexy e profumati. Ma almeno per il vostro «migliore amico», usate un detergente neutro. Niente saponi al pino silvestre mugo di montagna o alla menta asburgica, che ci fanno starnutire. Ancora peggio, niente cocco e ananas, fragoline di bosco, kiwi e melone. Vogliamo baciare un uomo, non un arbre magique.

5. Il richiamo della foresta

Grazie, uomini, manifestateci la vostra gioia incondizionata. Ci rende orgogliose. Ma non esagerate. Se potete evitare i balzelli da 20 cm che compromettono l’integrità dei nostri zigomi, è meglio. Lo stesso vale per le performance vocali. Se gridate «AHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH», noi ci giriamo terrorizzate, aspettandoci di avere alle spalle come minimo l’assassino di Psycho. Attenzione anche ai nomignoli, di cui abbiamo diffusamente già parlato: noi non siamo le «micette» o «cucciolette» di nessuno. Grazie.

  1. Duracell dura di più. Mooooolto di più

Evviva, siete dei grandi amatori. Avete una durata da far crepare di invidia Sting in persona. Ma avete altre occasioni per dimostrarlo. Va bene il quarto d’ora, vanno benissimo i venti minuti. Sulla mezz’ora, però, iniziamo a dare segni di cedimento e a sentire un dolore diffuso che va dalla zona paro-mandibolare alle ginocchia. Aiutateci.

  1. Tesoro, fai presto!

Sappiamo che la pratica vi piace, cari maschietti. Ma lasciateci fare con calma. Dateci l’illusione di poter scegliere. E di scartare il nostro regalino con calma. Non potete farvi trovare con le braghe calate e la maglietta arrotolata sulla pancia. È tristissimo.

  1. Vado, vengo o sto?

E arriviamo al punto cruciale, ossia la domanda che attanaglia tutti gli uomini: una volta arrivati in zona Cesarini, si conclude «dentro» o «fuori»?

Secondo noi la domanda non è di così semplice risposta. Infatti, ogni opzione ha al suo interno varie scelte.

Fuori

O ci si toglie con un minimo ragionevole anticipo e si conclude con «altri mezzi» o ci si toglie l’attimo esatto della manifestazione di gioia assoluta.

Nel primo caso, quindi, non si tratta di quello di cui si parla, ma di «tecnica mista». Squalificata. Nel secondo, oltre all’enorme tristezza, si presenta il problema di indirizzare quelli che potevano essere i nostri figli in posti ancora più impropri di quelli immaginabili (vedi occhi, orecchie, narici, cruscotti della macchina, piastrelle, pavimenti, tappeti persiani, copriletto, ecc. ecc. ecc.).

Dentro

Sembra semplice, ma… le opzioni si complicano!

Dentro e fuori

C’è chi lo fa. Ma noi ci chiediamo: come si fa a farlo con nonchalance? Si corre in bagno? Si usa una sputacchiera? Ci si produce in uno spruzzo effetto balena urlando «scherzetto scherzetto»? Mah.

Dentro e giù

Sembrerebbe la soluzione più facile e auspicabile. Ma si presentano drammatiche complicazioni. Se non si è in posizione perfettamente corretta e controllata, si rischia la morte per soffocamento. Se non si è abbastanza abili nella manovra di «assimilazione», si rischia l’effetto «medicina cattiva» (a questo punto un bel respiro e giù…). Se la pratica si effettua in posizioni non canoniche, si rischiano errori di direzione con conseguente interessamento di tonsille, palato molle, adenoidi e vie respiratorie superiori. A questo punto il colpo di tosse, lo starnuto, lo sputazzo sono conseguenze inevitabili.

Consce del fatto che da ora in poi nessun uomo leggerà mai più il nostro blog, attendiamo i vostri commenti…

25 commenti:

rompina ha detto...

ma de che???
ora il vostro blog subira' un'impennata...in ogni senso!!!
m'inchino, anche se per un post come questo la frase potrebbe essere equivoca(ta)... ;oD

gio ha detto...

complimenti stupendo post dubito però sia di vostra fattura! domanda..."lavorate" anche in coppia? :D

perchè ci potrebbe essere la variante fuori una dentro l'altra

saluti

VIPERA76 ha detto...

Disgraziate!!!;-D

Lillo ha detto...

Devo dire che il post di GG effettivamente rappresenta in maniera discreta quello che può esprimere un uomo, ma questo, oddio, questo è assolutamente perfetto.

E mi tratterrò dal fare commenti sconvenienti.

A fatica.

Baci,
-L.

LA CONIGLIA ha detto...

Brave. Avete trattato l'argomento con classe e semplicità. Mica facile!!! ;)

Anonimo ha detto...

@ la coniglia: classe....??

marko ha detto...

Gran bel post, senza peli sulla lingua (ooops...).
P.S.: grazie per la foto, visto che ero stato il primo a chiederla. Son soddisfazioni.

Baol ha detto...

Ecco...era questo il post scabroso...poi mi domando come facciate ad avere tutte quelle "meravigliose" chiavi di ricerca :D

Però vi devo dire ancora grazie, per la serie "i lavori per Baol proposti dalle derelitte" si aggiunge "banco prova per futurE blogstar" :D

Bacioniiiiiii

Callista ha detto...

@rompina: e che si impenni tutto l'impennabile, nonchè si inchini tutto l'inchinabile... Le contesse del blog hanno parlato!
@gio: dubiti di noi solo perchè siamo bionde, ecco...
@vipera: tesoro, tu proponi e noi cogliamo...
@lillo: onoratissime. Se vuoi sconvenizzarti, fai pure.
@la coniglia: ;-)
@anonimo: bè, onestamente potevamo dire di peggio, va'... Vi è andata bene!
@marko: prego, caro, è solo la ricompensa del timbro sulla mano che non va più via...
@baol: eccolo qui, si... Allora ti assumiamo come sperimentatore ufficiale, eh!

Baol ha detto...

Dove devo firmare? :D

Scorpio79 ha detto...

E chi lo dice che nessun uomo visiterà più il vostro blog? Non so gli altri, ma io passo a visitarvi almeno una volta al giorno. E quando torno alle mie pagine, lo faccio sempre con un sorriso.

Stavolta, il sorriso avrà 96 denti... :-DDDDDDD Comunque non sapevo che in certi casi la donna potesse rischiare la morte per soffocamento... :-/ Ciao Scorpio79

S.B. ha detto...

Siete due miti assoluti !! :-D :-D

marko ha detto...

"@marko: prego, caro, è solo la ricompensa del timbro sulla mano che non va più via..."

???

"The ArtiSt" ha detto...

Qui hanno fatto confusione con MarKo e L'Artista...chi le ha marcate per sempre sono io...ora provo a timbrarmi e vedere se provoco danni irreparabili. Cmq è bellissimo leggere queste cose di prima mattina!

L'avvocatessa ha detto...

Ok, assodato che siete le z-gnocche più gnocche del web, noi ci aspettavamo qualcosa in più di un semplice report sull'oral...ad esempio, il tipo sbaciucchiato dalla diavolessa (come da foto del MoF events) era Sangiorgi, ah?


:D

Ciao donne!

L'avvocatessa (di Alfonso Signorini)
(buahahha)

:P

berso ha detto...

io ho un'opzione diversa.
All'atto dell'espulsione, chiudere con forza il prepuzio, creando l'effetto palloncino e con la amno libera fare SPLAF!
Secondo me c'è da morire dalle risate! forse...

Anonimo ha detto...

Complimenti per la raffinatezza del post. Tutte le soluzioni da voi esplorate sono attuabili. L'unica da evitare assolutamente è "il dentro e fuori" con espulsione ad effetto anche sonoro tipo "espettoramento di vecchia catarrosa". Provoca nel soggetto maschile più sconcerto e mestizia di un funerale in famiglia. Ciao derelitte.

Pappina ha detto...

Fantastiche!!!

Ramskilo ha detto...

che rideree..... w le derelitte!

Acca75 ha detto...

Non ho parole! E' una vita e mezza che non entro in un blog (soprattutto in un VERO blog come questo) e che mi trovo?

La crem de la crem! E con che classe e con che passione!

Siete sempre e solo le migliori!

Un bacione ad entrambe (direi sulla guancia dopo le ultime descrizioni!!! ;-),
Acca

emy insalatissime ha detto...

Io potrei scriverci una Bibbia a proposito di sesso orale dato e ricevuto. Anche se su quest'ultimo sarebbero più bestemmie che altro!
:P

Anonimo ha detto...

che tristezza...

stefano ha detto...

Scusate... forse ho letto il post in ritardo...ma ...c'e' una lista d'attesa...

Miss V ha detto...

Voi sì che ne sapete.

Anonimo ha detto...

molto divertente chiunque l'abbia scritto
marco, uomo.