martedì 10 luglio 2007

Sento le campane...

Dicono che da settembre la situazione per i nati sotto il segno dello scorpione, come la sottoscritta, migliorerà sensibilmente. Speriamo. Anche perché peggio di così credo sia impossibile. Nella mia congiuntura astrale gravitano il pianeta porco bastardo e tutti i suoi fratelli: il pianeta stronzo cornuto, quello schifoso maledetto e pure quello sfigato nero impestato. Ve ne do la dimostrazione.

Domenica sera: esco finalmente con LUI. Niente di impegnativo, ma dopo gli ultimi mesi di culissimo spinto, anche una pizza va benissimo. Basta vedere i suoi occhi belli.

Mangiamo, facciamo una passeggiata mentre LUI lecca un gelato (e io lo guardo, sognando di essere quel gelato) e alla fine ci rimettiamo in macchina per rientrare. Mi faccio riaccompagnare, ma il piazzale per entrare sotto il casa mia è occupato da un camioncino, quindi LUI si ferma a lato della strada, giusto il tempo di un bacio.Mi guarda, si avvicina e poggia la sua bella bocca sulla mia (ahhhhh…). Una volta, due volte, «Cally, ascolta, volevo chiederti…», e io sento le campane… Din don! Dlinnn dlonnnn… Ma cavolo, le sento veramente? No, non sono le campane: è un campanello di una bicicletta.

Ci giriamo infastiditi e vediamo un signore che inforca uno scassatissimo velocipede e sorpassa la macchina di LUI urlando: «No gh’era altri posti endò parchegiar? Sacramento…».

L’ira mi sale prepotente al cervello. Se avessi avuto un fucile a canne mozze, credo che l’avrei usato. Forse bastava aprire la portiera al momento giusto, ma non ci abbiamo pensato. Brutto emissario del pianeta porco bastardo, ma io ti ammazzo. Non vedo LUI da secoli e tu mi scampanelli mentre mi sta baciando e chiedendo qualcosa? Magari di passare tutta la vita insieme?

Ovviamente non ho resistito: ho abbassato il finestrino e gli ho urlato: «Un attimo, mi sta salutandooooo». LUI, più raffinato, è sceso dalla macchina, allargando le braccia minaccioso e dicendo: «Madonna, che fastidio, eh?». Siii, picchialo, picchialo, questo guastatore di momenti romantici. Ma niente. Il vecchio ha pedalato più veloce. E LUI si è dimenticato cosa stava per chiedermi. Il mio sogno di un anello al dito, una borsa costosa e un passeggino con dentro due gemelli è sfumato miseramente al suono di una scampanellata. Manco le trombe dell’Apocalisse.

A quel punto io sono salita a casa e LUI ha preso la via del rientro. Per mandarmi un messaggio trenta secondi dopo: «Ho beccato il vecchio e gli ho suonato perché era in mezzo alla strada, sperando cadesse…».

Adoro gli uomini selvaggi: ma le donne ancora di più. Il vecchio l’ho riconosciuto, domani lo aspetto: e se non lo stendo alla prima, metto la retromarcia

10 commenti:

LA CONIGLIA ha detto...

e poi ringrana la prima, e poi di nuovo la retro e se non sei sicura rifallo ancora una volta eh!!! smak smak smak tesoro, vedrai che LUI dovrà caderti ai piedi, perchè sei bella buona bava e simpaticissima,ma che vuole di più? un cartone in faccia dal vecchietto?!?

copyman ha detto...

Miiiiiiii, che giramento di satelliti! Il ciclista rompino, serio candidato al Premio Stercorario per la persona più inopportuna a nord dell'equatore, è solo un contrattempo da sistemare facendogli una bella macumba diarroica che lo smerdi (moralmente e di fatto) sulla pubblica strada, Anche per quello che desideri è solo questione di tempo, di poco tempo, vedrai.

Tomas ha detto...

Eh no !
No gh’era altri posti endò parchegiar !
^_________^

blog_toscano ha detto...

Io tifo per il vecchio sorry.... ognuno fa il suo..lui disturbava voi e voi disturbavate lui. :))
io fossi stato il vecchio quando LUI mi ha suonato l'avrei pure mandato a .... :))
L'uomo deve aver autocontrollo, sennò che è una bestia? :) Suggerisco di far costruire una piazzola per il pomicio davanti casa... :))

Sara ha detto...

ma...............
davvero migliora SENSIBILMENTE????

Ok selvaggio! ma anche dimenticarsi in 10 secondi netti quello che doveva dire non è un po'...odioso??

perchè non ricapiti certo farei sterminio di vecchi che girano in bici di sera in tutto il quartiere!!

Arwen ha detto...

Non sono scorpione, ma lo è il mio ragazzo e capisco quello che stai passando, credo che tutte le costellazioni vi siano sfavorevoli.. (cosa che purtroppo si ripercuote anche su chi vi sta vicino!)
ma tieni duro, e falla pagare al vecchio!!

Sempreinspiaggia ha detto...

Io sarei partito sgommando e lo avrei cappottato aprendo la portiera al volo... E' abbastanza selvaggio? ;-)

Acca75 ha detto...

Dai, non ti preoccupare... solitamente noi uomini dimentichiamo così velocemente solo le cose definitive, importanti, assolute, indispensabili, come la richiesta di sposarvi, o "quale meta sceglieresti per scappare da soli tu ed io?" oppure "mi inviti su a bere qualcosa?"...

Ah! Unico dettaglio: difficilmente ce ne ricordiamo in un secondo momento!!! :-)

Acca

berso ha detto...

avresti potuto limonare duro con il nonno per ingelosire il tuo LUI!
Così facendo il nonno mi schiatta di tachicardia e il tuo LUI, apprezzando il gesto trash si innamora di bbbrutttto.
o forse ti trovi a rientrare a casa, dopo un bel gelato, sulla canna della bici del vecchio!
geriatria unika via!

S.B. ha detto...

Il vecchio ha le ore contate .. O_o