lunedì 24 dicembre 2007

El Zelten

C: Amica, metti giù il ricamo che dobbiamo fare el zelten: è Natale, ormai.
M: Io quella roba super calorica non la voglio fare: poi la mangio e rotolo.
C: Smettila: tiro fuori la ricetta della nonna e ci prepariamo a impastare.
M: Ma è faticoso… Pesa, ci va un sacco di roba e mi viene male alle braccia. Meglio fare i biscotti di pan di zenzero.
C: Quelli domani… E poi guarda che lo dico a Pinocchio che batti la fiacca. Muoviti.
M: Uff…
C: Ingredienti!
M: Centoventi, centouno, più nessuno! Ho fatto la rima.
C: Mamma mia… Non ti ascolto che è meglio. Allora….

Ingredienti:
120 grammi di burro
250 grammi di zucchero
2 uova intere
750 grammi di farina bianca
2 bustine lievito per dolci
mezzo litro di latte
un pizzico di sale
400 grammi di gherigli di noci
500 grammi di fichi secchi
150 grammi di pinoli
150 grammi di uva sultanina
100 grammi di cedro candito
buccia di un’arancia
due bicchierini di liquore da dolce

M: Ma sei fuori??? Vengono tre chili di dolce!
C: Oh, mia nonna faceva le cose in grande… Basta prendere una teglia adeguata o dimezzare le dosi.
M: Scusi prof. Impasto?
C: Brava. Batti bene il burro con lo zucchero e le uova.
M: Niente chiare montate a neve, noi trentini siamo gente pratica!
C: Ora ti metto la farina setacciata con il lievito, poca alla volta, il latte e il sale.
M: Anf anf anf… Amica, sembra colla… Faticaaaaa…
C: Così smaltisci le calorie che ingurgiti dopo, no? Dai, passa qui, faccio un po’ io…
M: Ecco, tu mescola e io ti aggiungo la frutta secca: le noci spezzettate, i fichi tagliati piccoli piccoli (ammazza se incollano), pinoli, uvetta, buccia d’arancia, liquore.
C: Brava. I canditi noi non li mettiamo perché non ci piacciono… Siamo come i bambini che li tolgono dal panettone.
M: Mescola, mescola!
C: Oh, schiavista! Con calma… Tu ungi la teglia.
M: Lo facciamo a forma di orsetto o di albero di natale?
C: Io voto per il classico cerchio o per il rettangolo…
M: Banale. Ok, ungo, infarino e mettiamo dentro l’impasto. Deve risultare alto circa tre o quattro centimetri, no?
C: Dipende da come ti piace: per me el zelten deve essere alto. Ma c’è chi lo preferisce basso.
M: Alto e profumato, assolutamente: come gli uomini.
C: Esatto… Ora decoriamo la superficie del dolce con delle mandorle pelate e delle ciliegine candite. Facciamolo originale, amica!
M: Lo famo strano… Io ci scrivo «perché non ci ama nessuno?». Il punto di domanda bello grande, eh.
C: E io scrivo «Elvis vive». Fatto.
M: Ora si inforna per un’oretta a 180 gradi, finché non diventa bello brunito.
C: Avete il tempo per farvi trucco e parrucco. Cosa volete di più dalla vita?
M: Un uomo. Ma forse se mi ingozzo di zelten passa anche la malinconia.
C: Buon appetito, amica.
M: E auguri!


9 commenti:

Miranda ha detto...

mmm sembra tanto buono! *_*

buon natale derelitte, e buona digestione! :D

rompina ha detto...

io ho deciso di provarlo per Capodanno!!!
cosi', giusto per rimanere in pari con le calorie...!!! ;o)
grazie per la ricetta, le risate, gli aneddoti, i ricordi, le emozioni e le sensazioni che ci regalate...tanti auguri per uno splendido Natale e un scintillante 2008!

°giulietto° ha detto...

Tanti auguri, Derelitte.
Io dopo Capodanno mi metto a dieta! :-)

Scorpio79 ha detto...

Ahah, anch'io tiro fuori i canditi dal panettone. Infatti preferisco mille volte il pandoro...

Tanti auguri amiche mie, passate un Natale sereno (e non ingozzatevi troppo!) Scorpio79

LoStupido ha detto...

auguri. Vacca merda mi sono ammalato...

Tascia ha detto...

BBBBBBBBBBBBBUONO!
SAPORE DI TRENTINO!!!!:D
FELICE NATALE CARE DERELITTE!!!
UN ABBRACCIO!

OVVIAMENTE ELVIS VIVE!

Baol ha detto...

Mamma mia!!!!
Deve essere una cosa pesantissima!!! XD

Buon Nataleeeeeee
un abbraccio!!!

adam brown ha detto...

hello, i emailed you but got an error. anyway here's the reg cleaner i uses, this shit is good, don't stay without protection!

Valeria ha detto...

Sono ingrassata già nel leggere la ricetta!? =) Buon Natale derelitte! Baci da una Roma immersa nel sole!