martedì 4 dicembre 2007

Sottocoperta

L’altra sera mi stavo dedicando alla mia attività preferita, una vera perla nel magico mondo delle derelitte: ricamare. Evviva la vita. Sob.

Ago in mano, telefono a portata e messaggio sfrenato con la Mafy. Argomento preferito, manco a dirlo, gli uomini: invio un sms sconsolato alla mia degna compagnuccia di disavventure e un secondo dopo sento il festoso «biriù» che annuncia la risposta. (Sì, il mio telefono fa «biriù», non «bip bip» né «drin»: è un telefono glamour… ).

Interrompo il cappello dello gnometto natalizio e leggo: ma il mittente non è la Mafy. È LUI. Ussignur, cosa vuole?

Apro il messaggio, che si rivela essere un mms: e vedo il suo nuovo divano con poggiata sopra una familiare coperta bianca. Il messaggio dice solo «La riconosci? Baci :-)». Mi consolo vedendo la faccina, che stavolta non è un «culo», bensì un sorridente smile.

Ma il resto del messaggio è una pugnalata. La coperta che mi era costata un occhio, tanto bella, tanto morbida, tanto bianca… Gliel’avevo regalata al suo compleanno quando aveva iniziato a ristrutturare la casa, sperando di passarci sotto tante serate di coccole. Inutile dire che quella coperta mi ha visto solamente in negozio…
Ma adesso la casa è finita e la coperta troneggia sul suo divano nuovo, appena arrivato. Ma allora, dico io:

- o sei leso di cervello e mi mandi un messaggio del genere, non considerando l’effetto devastante sui miei ventricoli;

- o sei bastardo porco maiale;

- o stai cercando in qualche modo, per altro balordo, di ricondurmi a te perché senza di me non puoi vivere.

In ognuno dei tre casi: VAFFANCULO! Non puoi farmi venire un coccolone alle undici, mentre io ricamo beata sul mio divano con la tisana e il dottor House in sottofondo. Non si fa. Che poi divento io il caso umano della puntata, e i miei lettori mi vedono in tv, con il medico zoppo che mi scruta e dice «Cosa avrà questa ragazza, non si capisce: è crollata al suolo tutto di un tratto». E la Mafy dietro «Te lo dico io cos’ha, lo stitico ogni tanto prende le prugne e la mia amichetta non lo regge. Le parte la tranvatella amichevole. Dottor House, faccia lei qualcosa».

Ovviamente la mia risposta è stata alla «prendo atto»: «Uh, come sta bene sul divano grigio, molto chic». CULO.

Chi la dura la vince. O muore di crepacuore.

15 commenti:

LA CONIGLIA ha detto...

che uomo orrido....ma come gli posson venire in mente queste cose?O arriva oggi da te con un mazzo di fiori in sella al cavallo bianco(lui, non il mazzo), a chiederti la mano e a donarti un diadema da regina o lo appendiamo per i pollici a soffrire lentamente!!!!Lo appendiamo...?

Lillo ha detto...

Ma te e la tua compare non avevate iniziato una convivenza storica?

Comunque brava, ottima risposta. Fai CULO all'inverosimile.

Ma sì... tanto, anche se ti invitasse a passare una serata su quel divano e sotto quella coperta, tu rifiuteresti per puro amor proprio, vero?

Baci e culi,
-L.

rompina ha detto...

carissima...questi "stitici" vanno solo considerati come dei bipedi mononeuronici...e' che non ci arrivano, poverini, hanno la sensibilita' (per gli altri, neh...che di amor proprio ne hanno a bizzeffe) sotto le scarpe!
Fatti bella, esci, goditi la vita e gli sguardi di altri bipedi mononeuronici...
E poi fai CULO, ovvio... ;o)

emy insalatissime ha detto...

Ottima risposta Cally.
Comunque ho trovato un nuovo regalo da chiedere a Babbo Natale: l'enciclopedia dei fraintendimenti degli uomini. Tanto rara, come tanto preziosa.
Mi sa che inizierò anche io a ricamare, come Penelope, perchè qui o mi creo casini o le quaglie vanno in letargo per l'inverno!!

Isabel Green ha detto...

sempre emozioni forti!

S.B. ha detto...

Ma dai !! Gli dovevi rispondere "Che è ? Sembra una di quelle coperte che regalavo in giro tempo fa.. ma non sono sicura.. " ;-)

Ciccio di Nonna Papera ha detto...

Dalle mie parti questa si chiama rosicata.
Ao' ma quanto 'stai a rosica'?!

CdNP

Master of Fouls ha detto...

...magari si apsettava che tu corressi da lui, in pigiama e con i bigodini, pronta ad essere coccolata sotto la tua coperta...

ma te...che regali fai ai tuoi uomini?

mmm

MoF

Tomas ha detto...

come sappiamo esser bastardi noi ometti a volte...^__^

gio_stregacciabuona ha detto...

Io gli avrei risposto: "CULO CULO CULO"... e se capitava nella giornata sbagliata si sarebbe meritato "MA SEI PEGGIO DI UN DITO NER'CULO"... scusate la finezza, ma quando ce vò, ce vò!!!!!!! :-)

Baol ha detto...

La diplomatica dovevi fare tu, altro che!

Maurizia ha detto...

...speravo nel lieto fine...forse era un tentativo di riavvicinarsi???!!!

p.s. Già, e la covivenza?
p.p.s. anch'io ricamo...cioè faccio un pò di tutto...è l'effetto Natale...

Scorpio79 ha detto...

Sai, credo che l'mms avesse un messaggio subliminale celato dietro quella coperta... Ciao Scorpio79

steff ha detto...

mah secondo me ha fatto la 00xmascard, e voleva solo mandare il 100esimo mms gratuito della giornata, avendo già sprecato gli altri 99 e considerando che non si può non usufruire fino in fondo di una promozione (cacchio, l'ha pagata)

Angel ha detto...

Non ce la fanno, non ce la fanno proprio ad essere sinceri, a mettere in piazza i loro desideri, a dire "in questo momento, vorrei ci fossi tu accoccolata lì sotto".
E anche noi dal canto nostro, ci conteniamo, stiamo a misurare i gesti e le parole,per orgoglio, per paura di essere fraintese, rifiutate, ridicole.
E diventiamo stitiche anche noi!