lunedì 17 dicembre 2007

Secondo round

Vi ricordate della strenua lotta ingaggiata da Callista contro le studentesse pettegole (leggete qui)? Ha avuto il suo degno seguito.

Sabato vado a comprare una tonnellata di caramelle balsamiche per recuperare la ventilazione polmonare compromessa dal freddo trentino. Già che ci sono, però, mi regalo anche un sacchettino di cioccolatini e gelatine di frutta: non si vive di solo spirito, e neanche di solo eucaliptolo…

Esco tronfia dal negozio di dolciumi con il mio sacchettino e mi dirigo con passo sicuro verso la fermata dell’autobus: dove trovo le mie tre studentesse pettegole. Ma allora è una condanna… Non le trovo solo a scuola, anche in giro. Tento di svicolare, ma una mi avvista e urlacchia.

S1: Oh, salve prof!
C: Non si dice «Salve», si dice «Buonasera»…
S2: Allora buonasera!
C: Brave… Andate a casa?
S3: Sì! Anche lei? Ma non ha la macchina?
C: Oggi sono a piedi. (tradotto «Fatti li cazzi tua»).
S1: Ah, ma di solito usa in macchina?
C: Dipende. (Attuo manovra diversiva) Volete un cioccolatino, ragazze?
S2: Uh, grazie prof…
C: Prego, prendete, prendete…
S3: Grazie… Ma posso prendere il bacio?
C: Prendi quello che vuoi…
S3: No, che magari lo voleva portare al suo fidanzato…
C: …
S1: Ma non lo ha il fidanzato!
C: …
S2: Ma sì, come no… Ne ha mille, ha detto, uno l’ha visto quella sera e quindi quel bacio era evidentemente per uno degli altri 999, vero prof?
C: (mostre befane rigiratrici di coltelli nelle derelitte piaghe e con una memoria di ferro) Uh, l’autobus… Ciaooooo…

Studentesse pettegole uno – Callista uno

Chi vincerà?

11 commenti:

Lillo ha detto...

Oh, ma son dure le tue studentesse.

Vabbè.

Ho fatto una piccola convocazione. La risposta è quantomeno gradita.

Baci,
-L.

rompina ha detto...

uhm...le adolescenti son ossi duri...la vedo grigia cara Cally!!! ;o)

LA CONIGLIA ha detto...

dai Cally, tu le batterai, no seono certa!

La Redazione ha detto...

eh, mi sembra un pò una lotta impari: loro sono tre e tu sei da sola! Vabbè, non ti arrendere!
Ciao

LoStupido ha detto...

prof! PROF! posso andare in bagno?

bdp ha detto...

ahahah!! che ficcanasone!!

io cmq continuo a chiedermi CON TERRORE cosa succederebbe se qualche tuo studente dovesse scoprire l'esistenza del blog?! o___O

Scorpio79 ha detto...

Ricordati Cally che il coltello dalla parte del manico ce l'hai te: una beeeeeeella interrogazione a sorpresa... ;-) Ciao Scorpio79

Master of Fouls ha detto...

mi associo a mia moglie bdp: ma se scoprono questo blog....sei finita!

MoF

°giulietto° ha detto...

Callista, più che pettegole a me sembrano poco educate. Posso capire il tentativo di intavolare una conversazione leggermente più informale e di metterti a tuo agio ma hanno esagerato. Non permettergli nemmeno di parlare davanti a te dei tuoi fatti privati; digli subito chiaro e tondo che non è educato, magari alza un po' la voce se non lo capiscono. Non permetterglelo, insomma: è maleducazione, non deve esistere davanti ad un proprio insegnante. Fatti rispettare. Non sono nessuno per dirlo, sopratutto davanti a chi insegna davvero come te, ma credo che un bravo insegnante si giudichi anche da quanto rispetto esige dai suoi alunni. Magari chiuderai la partita sul 2-1: non avresti stravinto ma almeno porti il risultato a casa una volta per tutte, non trovi?

Baol ha detto...

Hey profe...con i giovani d'oggi è difficile spuntarla....ma io faccio il tifo per te ;)

Ciccio di Nonna Papera ha detto...

Ma hai solo studentesse? Ma qualche maschietto dell'ultimo anno maggiorenne non c'è nella tua classe? Che mi ricordo di qualche tuo post in cui speravi in una relazione.
Insegnerai mica in una scuola di suore?


CdNP