martedì 26 febbraio 2008

Grazie dei fioooorrr!

Callista al telefono con un amico.

«Sabato? Cosa ho fatto sabato? Ah, niente, sono stata a un matrimonio di una cara amica. Bello, bellissimo, commovente e coinvolgente. Certo, certo che ho pianto: ma chi è che non piange ai matrimoni? Mi pare come minimo obbligatorio! Sì, la sposa era molto bella. Raggiante. Pure lo sposo non se la cavava male, anzi, molto figo, direi. La festa? Ah, diverntentissima, sì! Mangiato benissimo, ballato, cantato… Cosa hai detto? Se la sposa ha fatto il lancio del bouquet? Sì, bè, è tradizione… Ma lo sai che io non tengo a certe cose…»

Ed ecco che la sposa si prepara per il lancio: passando accanto a Callista le sussurra «Se non lo prendi tu, ti ammazzo, che ne hai bisogno». Callista non sa se offendersi o essere lusingata di tanta premura. Finge di schernirsi, ma si mette in posizione d’attacco. Calcola la traiettoria del lancio, la velocità e la direzione della brezza, tira fuori dalla tasca un sestante per misurare gli angoli e calibrare la latitudine e la conseguente rotazione terrestre. Non lascia niente al caso.

«Ma vaaaa, non vorrai mica credere a queste baggianate?»

La sposa si gira e dice «Oh, io l’anno scorso ho preso il bouquet della mia amica e mi sono sposata 10 mesi dopo. Mi raccomando, ragazze…». Callista ha un fremito. Controlla le avversarie ammassate come lei in attesa del lancio. Quella di destra si sistema in un attimo, è più larga che lunga: con un balzo felino si batte. Quella a sinistra, invece, è atletica e agguerrita: ma ha ai piedi un paio di ballerine. Callista ha tacchi a spillo da 9 cm. Un atterraggio sul mignolo le potrebbe essere fatale.

«Sì, vabbè, l’ho preso io. Ma è stato un caso. Cioè, arrivava nella mia direzione, nessuno si muoveva e quindi o lo prendevo io o cadeva per terra, era un delitto… Ho fatto un passo e l’ho preso al volo!»

La sposa guarda Callista con sguardo di intesa. Callista fa l’occhiolino e articola con le labbra una frase muta «Non preoccuparti, farò del mio meglio». In sottofondo parte la musica di Momenti di gloria. La sposa lancia. La direzione è perfetta. Callista fa un balzello avanti, supera la cicciona a destra assestandole una gomitata nei reni. La gazzella a sinistra la sta superando, ma Callista si abbatte con il tacco nel malleolo della temeraria. Tutti trattengono il fiato. La derelitta scuote i capelli, allunga il braccio con gesto elegante, spicca un saltino e il bouquet è saldo tra le sue mani. Il pubblico è in delirio, le avversarie sono disperate. Callista vince, vince, vinceeee… Ora, tempestata dai flash, saluta i presenti abbracciata alla sposa, che le mormora «Vedrai che ti porterà fortuna».

«Ma daiii, non crederai mica a queste cose? Figurati… Sono solo sciocche superstizioni. Però il fiori sono bellissimi, ora li faccio seccare e speriamo si conservino. E tu? Che hai fatto nel week end?»

Giorno dopo. Callista si aggira per la città con aria misteriosa. Guarda le vetrine, poi entra furtiva in un’edicola. Compra «Ricamare oggi» e «Cucinare domani» per sviare i sospetti. Poi si avvicina a un bancone e raccoglie delle riviste in rapida successione. Paga velocemente e esce. Qualcuno giura di averle visto comprare «Sposa bella», «Oggi sposi» e «Vogue sposa». Ma sono solo voci infondate…

19 commenti:

°giulietto° ha detto...

Ma complimentoni, Callista! :-)
In fondo in fondo, sono convinto che tu stessa per prima vorresti che si avveri la superstizione del lancio del bouquet. Non saresti una perfetta derelitta se non ci sperassi almeno un po' (tanto!).
:-) Stammi bene...

Lillo ha detto...

Oh, ti giuro che se non mi inviti, ti rigo la macchina.

Baci,
-L.

il paul ha detto...

Brava...ottima prestazione atletica! Ottima anche la descrizione...sembra un pezzo del film momenti di gloria!

Pink Panther ha detto...

E beh è stata una gloria si! A tutti i matrimoni a cui ho partecipato non sono mai riuscita a prendere il bouquet, perché ero troppo piccola per certe cose..però fare la damigella ahhh soddisfazioni. Un "coso" tutto mio :-D

Anonimo ha detto...

...ah sposarsi...!
è un errore che hanno il diritto di fare tutti almeno una volta nella vita!
in effetti la storia del bouquet secondo me un po' è vera: il mio è stato preso da una "zitella impenitente" che all'epoca era assolutamente single e che entro l'anno si è davvero sposata con uno conosciuto il mese dopo il "felice acchiappo".
Tranquilli, si sono già separati! ;-)

ice ha detto...

ma non diciamo balle!!! funziona per tutti fuorchè per me. ( ma chi mi piglia ammmmè?)
ne ho presi 2 di bouquet e di matrimoni in vista non ne voglio nemmeno vedere l'ombra. sono già scampata da uno e di sicuro stavolta starò ben attenta a non cadere! bouquet e non bouquet. all'ultimo matrimonio la sposa lolancia , ero in ultima fila tutte si sbracciano e mi cade in testa , lo schifo e rimbalzando finisce in mano a quella di fianco a me...oh...si è sposata. e io?? boh!

Sara ha detto...

A proposito del raduno...
Mafy ti rispondo anche qui...
Come dicevo dalle rimaste sono una sfigata perchè la sera ho un concerto (della Nannini) e fra l'altro con mia mamma quindi ci sarà lei da portare a casa (non guida nemmeno). E il giorno dopo ho un matrimonio anche piuttosto serio ed importante. Oltretutto devo lanciarmi nell'impresa bouquet come Cally! Quindi mi si richiederebbe d'essere in forma... :-D Cmq giurin giurello farò di tutto per passare.
Però sorge un quesito: voi arrivate prima? Dormite qui?
Se ci vedessimo prima di domenica 16 tu Cally mi potresti dare lezioni per acchiappare il bouquet???!!

elle ha detto...

Callista ha fatto i salti mortali per prendere il bouquet...ma sei proprio sicura che ne valga la pena? ciao e grazie per le risate....divertentissime :)

LA CONIGLIA ha detto...

sei anche un'ottima ricettrice di bouquet. Ma cosa non sa fare questa ragazza!!!! :)

bdp ha detto...

ahahahah! mi hai fatto spanciare con questo post! :D
io cmq faccio sempre il contrario: a tutti i (pochissimi) matrimoni dove sono stata ho sempre cercato di evitare il bouquet xchè mi fa paura! O____O sisammai che tutte quelle leggende abbiano un fondo di verità...

Scorpio79 ha detto...

Olè, tutti a nozze allora... Non dirmi che ti sposi con Mafalda però... Ciao Scorpio79

Baol ha detto...

All'ultimo matrimonio in cui siamo stati prima del lancio del bouquet ho gentilmente azzoppato la mia ragazza...


:D

Adamo ha detto...

....ma se ti sposi...abbandoni il blog????gia'mmai!!!!!!!W il balzello con i tacchi!!!!!

emy insalatissime ha detto...

Una vera derelitta non si sposa! Non vorrete mica finire a pulire, cucinare,lavare, servire,riverire e scopare sotto ordinazioni di un uomo in canotta che rutta birra sdraiato sul divano finchè non gli cresce un riporto e puzza come una capra??? Una vera derelitta si gode la bellezza maschile preservando la propria indipendenza sacrosanta, siamai!!
ps.grazie degli auguri!

Mogul ha detto...

This comment has been removed because it linked to malicious content. Learn more.

Mafalda ha detto...

@giulietto: le derelitte ci pensano ... ma non lo ammetterebbero nemmeno sotto tortura!

@lillo: visto che cally al momento la macchina non ce l'ha ... basta che non ti rifai sulla mia :-)

@paul: io non c'ero ... ma la scena, secondo me, si è svolta al rallentatore ... ho come questa impressione.

@pink panther: mai fatto la damigella ... ma per un bouquet tutto mio farei questo ed altro

@anonimo: ahhhbeh ... in effetti stiamo tutti molto più sereni sapendo che la ex zitella di ritorno adesso si è separata ... :-)

@ice: ... secondo me l'hai scampata ...

@sara: in teoria dovremmo scendere il sabato pomeriggio ... e sicuramente ci fermiamo a dormire. Daiii ... che a qualche ora riusciamo a vederciiii!!!

@elle: è quello che le ho detto io ... tutta quella fatica per cosa???

@la coniglia: ehhh guarda ... è una ragazza dalle mille risorse !!!

@bdp: come ti capisco ... anch'io ho sempre da andare in bagno quando lanciano il bouquet ...

@scorpio: ma sei fuoriiiiiiiiiiiii!!!! Callista non è il mio tipo ... :-)

@baol: ma tu sei un po' bastard inside :-) ... non si faaaa ... poveraaaa!!!

@adamo: non ti preoccupare che una derelitta rimarrà sempre ... io sono ormai zitella forever!!! Il blog ha una garanzia di continuità!

@emy: finire a pulire, cucinare,lavare, servire,riverire e scopare sotto ordinazioni di un uomo in canotta che rutta birra sdraiato sul divano finchè non gli cresce un riporto e puzza come una capra??? ... che brutta immagine!!! No, no ... niente matrimoni ... per carità!

Sara ha detto...

ecco questo volevo dire!! in un modo o nell'altro riusciremo a vederci! prenoterò la manicure in mattinata... così mi tengo libera per il pomeriggio per sicurezza! Baci Baci.

Maurizia ha detto...

ah, anch'io è probabile che ci sia nel pomeriggio invece che a cena...si può fare?!?!

Callista ha detto...

Partendo dal fatto che alcune esperienze che ci avete raccontato sono inquietanti, vado per punti:
1. non voglio sposarmi
2. cioè, non adesso
3. magari in futuro, se trovo quello giusto
4. ma solo perchè il bianco mi dona moltissimo
5. sareste comunque tutti invitati
6. ma che lo dico a fare che tanto non mi voglio sposare, no?
7. Sigh

Baci e abbracci a tutti. E ci si vede a bologna!