lunedì 19 marzo 2007

piccole derelitte crescono





"Toc toc … posso? Disturbo? Sono tornata!"
Smetto un secondo maledire una presentazione in power point che mi sta facendo ammattire e alzo gli occhi. E’ Antonella, una mia collega, di ritorno da una vacanza con sorella e amica. Hanno abbandonato a casa i fidanzati 'palla al piede' e se ne sono andate due settimane a Capo Verde. (invidia + 1.000)
“Ciao Anto! Bentornata. Allora … com’è andata? Raccontami tutto … il mare? La spiaggia? Il tempo? Il villaggio? Le escursioni? Gli animatori?” (si sa … bisogna informarsi di tutto)
Lei, ridendo … “Bene, Maffy, tutto splendido, veramente! Una vacanza da sogno!”
La guardo: è radiosa. Rilassata, sorridente, leggermente abbronzata, ricoperta di gingilli comprati sulla spiaggia … e una lucina strana negli occhi.
Mmm … decido di indagare!
M: “Hai portato le foto? Sai che sono curiosa”
A:“Certo che le ho portate … ne ho fatte più di 700. Ecco la chiave USB”
M: “… 700??? … 'Solo'??? … beh … magari non le guardiamo tutte. Ma una sbirciatina …”
Carico le foto e cominciamo a guardarle. Mi dice di partire da metà in poi che sono più belle … ovviamente obbedisco. Apro la prima: una spiaggia immensa, bianchissima, e l’oceano che all’orizzonte si unisce al cielo … meraviglia! La seconda: un bel ragazzone del posto; alto, atletico, capelli lunghi, occhi grandi, sorriso simpatico … “E’ Jacopo”, mi dice Anto “un addetto alla sicurezza della spiaggia” .. carino! La terza: in spiaggia … Antonella e sua sorella sedute sulla sdraio con in mezzo il ragazzo di cui sopra … interessante! La quarta: la piscina del villaggio … che invidia! La quinta: passeggiata sulla spiaggia al tramonto … Anto, la sua amica e, a qualche metro da loro, sempre il bel Capoverdiano con altri due ragazzi ... spettacolo!
Dopo dieci foto dopo, dove i meravigliosi panorami si alternano al bel Jacopo, mi giro verso Anto e sorridendo le dico “Racconta”
A: “racconto cosa??? Non è niente …!”
M: “Come dice Grissom un indizio è solo un indizio, ma tre indizi fanno una prova … e qui di indizi che ne sono mille. Dai, dai ,svuota il sacco!”
I suoi occhi si illuminano, prendendo la forma di due cuoricini, il sorriso di allarga (uguale uguale a Hello Spank) e parte il sospirone!
Ci siamo … Oddio è partita una tranvata! Mi sembra di rivedermi un anno e mezzo fa ; occhi sognanti, sguardo perso, espressione ebete (ok, non è romantica come immagine ma è la verità!)
A: “Mafy, è splendido!!!! E’ carino, è dolce, è simpatico … è bello!!! … (altro sospirone !) Mi sa che mi sono innamorata”
Eccola … beccata!!! Curiosa come una scimmia, mi addentro nei dettagli.
M: “ma come vi siete conosciuti?”
A” ci vedevamo tutti i giorni sulla spiaggia … e passagli davanti un giorno, passagli davanti il secondo … finchè una volta mi ha femata”
M: “oddio, che carino … e cosa ti ha detto?”
A: “ perché tu verde come morto?” (alludendo alla carnagione bianchissima di Antonella)
… ahhh … e io che mi lamentavo delle uscite infelici di Lex …
M: “ma come??? …e tu?”
A: “e io ero già persa, cotta come una pera … Ho riso e da lì abbiamo cominciato a parlare … però lui sa solo qualche parola di italiano e l’inglese non lo parla, così comunicavamo a gesti …”
M: “… e con l’universale alfabeto dell’amoooooooore …” facendole l’occhiolino e facendola diventare rossa come un peperone …Lei fa finta di nulla e va avanti con il discorso (e io che speravo in qualche dettaglio piccante ... UFF!)
A: “guarda cosa mi ha regalato?” … mi dice estraendo da un borsina di plastica una specie di pareo coloratissimo … “è il ‘costume’ che usa durante il lavoro… non è bello?”
M:” proprio bello … ma che carino a dartelo!” non avendo il coraggio di dirle che il pezzo di stoffa arcobalentemente colorato puzza di pesce morto e marcio in maniera imbarazzante …
Lei sorride felice continuando a scorrere le foto … poi diventa seria, mi guarda e dice “guarda, Mafalda, è vero, mi sono presa una cotta … ma è una cosa passeggera, non esiste che io mi perda per questo qui … siamo diversi, lui è dall’altra parte del mondo, non ci conosciamo, sono fidanzata ….”
Il resto della comunicazione non l’ascolto, potrei tranquillamente andare avanti io … erano le stesse cose che dicevo a me stessa riguardo alla tranvata presa per la meraviglia .
Come invidio Anto, in questo momento, è felice… si vede lontano un miglio. Ok, sicuramente non sarà il periodo più sereno e tranquillo della sua vita, dovrà mettere in discussione tante cose, rivalutarne altre che dava per consolidate …ma le emozioni, le sensazioni, i batticuori che vivrà glieli invidio proprio.
La interrompo nel bel mezzo del suo sermone sui perché non può essersi presa una tranvata per il bel Jacopo e le chiedo “ma adesso? Vi sentite?”
A: “si, ci siamo già sentiti un paio di volte al telefono … e poi, ho deciso, torno a trovarlo a settembre, ho già controllato i voli”
M “ahhhppperò … per fortuna non era nulla di serio, vero?”
Non riesco nemmeno a finire la frase che lo squillo del suo cellulare mi interrompe.
A” Mafy, è lui ! Vado a fare una ricarica e lo richiamo subito … poi torno e ti racconto!”
Esce di corsa dall’ufficio … anzi, guardando bene, cammina su una nuvoletta a venti centimetri dal suolo … ahhh l’amore!!!

Ho come il sospetto che il club delle derelitte avrà presto una nuova socia…
..però il sacchettino con il pareo puzzone poteva anche portarselo via …

7 commenti:

Callista ha detto...

Ahhh, ecco...
Oddio, che ricordi.

gio_gio ha detto...

O mio dio... le emozioni del presente sono fantastiche... ma le conseguenze devastanti!!!!!!!!!!!!!!

Domanda venale: ma quanto starà spendendo di telefono la Antonella con il suo bel jacopo?

ABBBARCADABBRA a tutti...!!!!!!!! :-)

musa capricciosa ha detto...

Non ha lavato il pareo arcobaleno?

Reliquia...

:-)

Mauri ha detto...

Comunicazione di servizio per te e Callista: vi ringrazio delle visite sul nuovo blog, non sono un maleducato, solo che non riesco a rispondere sui commenti. Ciao ed un bacio ad entrambe.

Anonimo ha detto...

mi spiace veramente, un'altra che farà terra bruciata attorno a sè per un professionista dell'abbordaggio.

Mafalda ha detto...

@gio_gio - anto sta spendendo tantissimo; un minuto di conversazione costa più o meno 4 dollari ... una follia!!!

@musa - spero che il pareo veda presto dell'acqua con tanto detersivo profumato ... ma ho il terribile sospetto che, come suggerisci tu, verrà trattato come una reliquia.
P.S. in bocca al lupo per oggi ... aspettiamo notizie!!!!

@mauri - guarda ... ci eravamo offese tantissimissimissimo ... :-) bacio anche a te

gio_gio ha detto...

Porca miseria!! Allora lei è una derelitta doc... guarda cosa è disposta a fare per amore!!!!!!!!

Buonagiornata!

Sempre ABBBRACADABBRA!!