domenica 18 marzo 2007

Buona domenica

Domenica è sempre domenica: peccato che sia un giorno che non mi è mai piaciuto. Ok, si può riposare. Ok, non si lavora. Ok, è festa, pranzo ricco mi ci ficco, e tutte quelle baggianate. Ma mi dà un senso di vuoto, e io soffro di horror vacui. La sindrome leopardiana dell’«attesa del dì di festa». Quindi viva il sabato.

A parte questo, stamattina sono stata svegliata dalla vicina di casa, che talvolta attacca lo stereo a volumi impensabili: ma la sua playlist oscilla tra Masini, Gigi d’Alessio e Amedeo Minghi. Ora, non voglio fare la spocchiosa musicale, lungi da me (anche perché, e qui mi cospargo il capo di cenere, nascosta dalla facciata di musica «seria» che fingo di ascoltare, ho una maniacale passione per i Pooh e da quando ho dodici anni non mi perdo un album o un concerto). Ma «alla fine di questa cena tu mi dici che aspetti un figlio / lui ti ha detto che non è pronto e che è suo non lo puoi provare / cenerentola innamorataaa» alle dieci di mattina è troppo: dopo aver scomodato tutti i santi del calendario, cerco consolazione in una fettina di pane tostato e Nutella (ok, tre fettine… Masini è duro da mandar giù). E poi al pc, per l’ultimo sforzo su un maledetto lavoro che devo consegnare a fine mese e con cui mi gioco tre anni di carriera. Ah ah ah (risatina isterica, occhi sbarrati, espressione alienata. La bava alla bocca la tengo per le occasioni speciali).

Ohibò, che sole: e in città c’è pure la fiera di San Giuseppe. I fiori, gli animaletti, le mandorle caramellate: che bello quando ci andavo da piccola… Prima con i miei genitori, tenuta per mano stretta stretta per non perdermi, un palloncino legato al braccio e un sacchettino di dolci. Poi con le amiche, a comprare gli orecchini indiani che si trovavano solo in quelle occasioni. E oggi? Sono inchiodata al pc. Non pensiamoci.

BIP: uh, messaggio. Ecco il mio amico cinese che mi profetizza il futuro. «Essere convincenti è una tua dote naturale: sfrutta le tue capacità innate». Bene: allora mi autoconvinco che non ho voglia di uscire, ma di stare a menarmela sulla bravura e l’allegria di Pascoli. Prime cinque poesie in ballo: Ceppo, Morto, Orfano, Abbandonato, La civetta. Comincio a rivalutare Masini.

Non pensiamoci: inizio a battere sui tasti con solerzia e entusiasmo. « L^espedient$ crea un#antitesi tra le due p§rti dell[ lirica/la prima % dedicata». No, non sono impazzita: oggi Word è stato colto dal sacro fuoco delle emoticon e mi confonde i tasti. Ma è tutto sotto controllo: ogni tanto succede, basta riavviare il pc (tipico comportamento da donna alle prese con la tecnologia: non cerco la causa, ma una soluzione). Niente da fare. Oggi proprio non ci siamo. Provo con le buone («Dai, ti prego, devo finire, fai il bravo…») e con le cattive («Ti disinstallo l’antivirus»), ma anche il pc fa «culo». E d’altronde, c’erano dubbi? È un uomo! Il prossimo laptop lo prendo rosa laccato e lo chiamo Wanda.

Decido di darla vinta all’implacabile: forse abbiamo bisogno tutti e due di un po’ di riposo. E sia: oggi non si lavora. Buona domenica a tutti!

(Sfumando: «Bella stronzaaaa, che hai chiamato la volante quella notte…»)

8 commenti:

Mafalda ha detto...

... e adesso schivi la fiera andando a passeggio, tirandoti delle grandi menate e maledicendo tutte le coppie che passeggiano felici, assieme alla tua amichetta Mafalda ...

... non sei felice????

ahhhh ... come soffriamo!!!!

In questi giorni sono stata un po' indisciplinata ...ho scritto poco ... ma da domani tornerò più pimpante che mai ... oddio ... sembra una minaccia ... vabbè ...

Callista ha detto...

Se non ci fossi io a tirare la baracca...
ps: ma quanti cavolo di puntini hai messo? mi viene da vomitare!

gio_gio ha detto...

Complimentissimi per il blog... mi piace tanto!!!

DOMANDA: come si fa ad entrare nel club delle derelitte? Credo di avere tutti i requisiti... E soprattuto spero di poter ricevere la bambola a casa...!!!

PS: mi state ancora più simpatiche perchè fate le vostre vacanze nel salento... Il mare è fantastico, vero? Io abito a pochi chilometri dal salento... :-)

ABBBRACADABBRA a tutti...!!!!!!!!!!!!

PSS: callista scusa i troppi puntini... non vorrei aver urtato ancora una volta il tuo stomaco!! :-D

Mauri ha detto...

Mafalda pensa di essere ancora a carnevale ed ha scambiato i puntini per coriandoli.
Tieni duro Calli, ognuno ha il pc che si merita: ho cambiato casa (grazie per la visita, ma io, IO, amministratore non riesco a rispondere ai commenti) perchè WP era più completo, più duttile, senza tutti i limiti di Blogger. Da giovedì (la mia domenica) sto smadonnando per ricavarne qualcosa.

Callista ha detto...

@gio_gio: direi che l'iscrizione al club potemmo concedertela, soprattutto per la regione di provenienza...
@mafi: che ne dici, tresor? Dobbiamo anche fare una sezione per gli amici di blog...
@mauri: direi che ci hai ricavato qualcosa di molto bello. Il resto si risolverà piano piano. A me, nel frattempo, si è staccata ancora una volta la letterina "esse" della tastiera. Che pena.

gio_gio ha detto...

Grazie mille ragazze!!! Fatemi sapere di cosa c'è bisogno per entrare nel club!!! :-D

Buonanotte e sempre ABBBRACADABBRA!! :-)

musa capricciosa ha detto...

Pero Masini nun se po' sentì proprio, eh...

Io propongo la sublimazione della vicina e del suo stereo.

Francesca ha detto...

provato a pigiare ctrl+freccinaversolalto?
scrivete nuovi post please, come vedete sto rileggendo quelli vecchi!!!