giovedì 9 aprile 2009

I grandi quesiti delle derelitte

Ci sono momenti in cui il sorriso muore sulla bocca e le parole diventano stupide e superflue.
Ci sono volte in cui il silenzio vale più di un'inutile retorica.

In quest'ottica abbiamo deciso di lasciare vuote le pagine dei giorni scorsi. E sempre seguendo lo stesso criterio non scriveremo nessun appello, nessun invito a fare o non fare, nessun a informazione su quello che è successo. Non è per mancanza di sensibilità o poco rispetto per il dolore e il dramma; semplicemente crediamo che in un momento simile ognuno di noi abbia la coscienza di muoversi seguendo il proprio cuore.

La nostra "mission" è sempre stata quella di sorridere sulle nostre piccole disavventure quotidiane... sostanzialmente siamo delle "cazzare" (ma essendo bionde, glamour e sorridenti facciamo la nostra porca figura) ... e abbiamo intenzione di continuare sulla nostra strada.

Per questo oggi vi proporremo un quesito al quale non abbiamo ancora trovato risposta: "Perchè i piedi della Mafy non seguono le regole fisiche dei piedi di tutte le altre donne?"
Mi spiego meglio.
Da che mondo e mondo le donne si lamentano del fatto che la sera i piedi si trasformano in salsicciotti e che dolgono costretti nelle scarpe. A me succede il contario.
Metto le scarpe al mattino e sono perfette ma con il lento passare delle ore i piedi si restringono e arrivo a sera che perdo (anche fisicamente) le mie splendide calzature.
E voi capirete che sono problemi!!!
Facciamo un esempio. Sono in passeggiata pre-aperitivo a braccetto di un uomo interessante, bello e sexy e d'un tratto mi vola la scarpa dal piede. Non è elegante.
Ok, non fate i bastardi sottolinenado il fatto che il problema non si pone visto che non ho nessun uomo interessante, bello e sexy e mi accompagna... il problema rimane.
Come mai mi ritiro durante il giorno? Sono parente di Minù (e qui testo le vostre conoscenze sul meraviglioso mondo dei cartoni animati) e per uno strano scherzo del destino mi si rimpiccioliscono solo gli arti inferiori?
Sono vittima di un barbatrucco di qualche malefica donna che fa in modo che le mie calzature crescano di un paio di numeri durante la giornata?
Mahhh!
E come dice sempre l'amico Roberto Giacobbo di Voyager "il mistero si infittisce".
E proprio come fa lui vi lascio senza soluzioni ma con un grande punto di domanda.
Alla prossima puntata.

11 commenti:

Alessandro ha detto...

Sportivo dell'anno a Citta’ di Castello, vota Giulia Ghigi, grazie.

Sports in the Citta’ di Castello, vote Giulia Ghigi, thanks.

http://tt-tifernum.blogspot.com

takkiaspillo ha detto...

punto 1) approvo in pieno
punto 2) ...e son problemi e misteri sì! signore mie!
ma provare a dormire con un cuscino sotto i piedi? ...sai mai che la mattina i piedi son più piccoli e si riequilibrano durante la giornata...! unico problema è che poi devi cambiare tutte le "vecchie scarpe" e ti toccherà comprarne di nuove di un numero in meno!
punto 3) siamo al 9 aprile! perchè c'è ancora il disegno di marzo?!!? SVEGLIA! ...e via con le derelitte nei gusci di uovo di Pasqua! ;-)

La Lunga ha detto...

sono assolutamente d'accordo con questa scelta.

e assolutamente partecipe al tuo problema, anche a me è successo diverse volte, al matrimonio di mio cognato per esempio. con tutti gli occhi puntati addosso per esempio.

però vedila così:come l'ha trovato il suo uomo cenerentola????

bombamagagna ha detto...

O_o non era Minù??

Mafalda ha detto...

Alessandro: ???

Takkiaspillo: noooo ... non posso cambiare tutte le scarpe ... ne ho di così belline che mi dispiacerebbe. Per la vignetta hai ragione... mea culpa... mi sono dimenticata di scannerizzare il disegno. Mi cospargo il capo di cenere

La Lunga: mi fai vedere il problema sotto un'altra prospettiva... grazieeeee!!! Tu si che sei avantiiii. :-)

Bombamagagna: c'hai ragione... ho scritto male. corro a correggere... grazieeee

Juep ha detto...

Io ho un anello al pollice, e di mattina quasi non mi entra e alla sera me lo perdo...

LA CONIGLIA ha detto...

tesoro il tuo è un dono. Un dono segreto che un giorno ti servirà per salvare le donne del mondo! Potresti donare un tuo glamour capello per far studiare il dere-dna e scoprire il segreto del piede restringente: sono sicura che tutte le donne col piede-salsiccia gradiranno!!!
P.S.
Alessandro mi perplime

aisssssss ha detto...

derelictibus....uhm...non è per caso che la notte hai un caldo e i piedi ti si gonfiano? portati nella borsa un paio di solette cosi alla sera le infili, se devi uscire con un uomo sexy per l'aperitivo scegli scarpe con il cinturino intorno alla caviglia....cosi non slittan via
e poi dov'e' il disegnino di aprile? ohhhh fra un po' è maggio!

vi amo e vi auguro di passare una rovente PASQUA!!!! ahahaha tutta spalmata di ciccccolattto!

Baol ha detto...

A me capita con le mutande...


Oh...concordo con voi sugli appelli

Vale ha detto...

senti... meglio il piede che durante il giorno si 'smagrisce', di quello che si 'inpuzzolentisce'.... che ce ne son vari! :D

gio_stregacciabuona ha detto...

Hanno appena annucniato la puntata speciale Voyager... Magari loro ci sanno dare qualche spiegazione scientifca!!!!!!!!!!!!