lunedì 14 dicembre 2009

London ...

Toc toc... c'è nessuno???
Ok, ok ... avete ragione! Chiediamo pietà ... due settimane senza scrivere nulla è una cosa imperdonabile.
Cammineremo anche in ginocchio sui ceci ma abbiamo le gonne e ci si smaglierebbero le calze. Va bene essere pentite... ma siamo pur sempre donnini glamour!
Perchè questa nostra lunga assenza???
Mah ... siamo persone impegnate... facciamo cose, vediamo gente ...
Non regge, eh? Ok... svuotiamo il sacco. Callista è presissima dal lavoro. Oltre a tenere quelle "bestiacce" di studenti ha pure fatto una svalangata di udienze e sta preparando lo spettacolo di fine anno (sì sì ... fine anno scolastico, a giugno... siamo trentini e ci prendiamo per tempo!).
Io, invece, tento di dimenticarmi del lavoro e di tutte le scadenze che mi aspettano da qui alla fine dell'anno e me ne sono andata in quel di Londra per il ponte dell'Immacolata.
Ehhhhhgià ... sono andata a trovare Cugino!
E con chi potevo potevo andare in trasferta Oltremanica??? Bravi!!! Con quella meraviglia di UABPAS.
Nota per la prosecuzione della lettura del blog. Ho deciso che d'ora in pois UABPAS lo chiamerò "Incanto". Mi spiace continuare a chiamarlo con un acronimo che ricorda il verso di un cane rauco e chiamarlo "Meraviglia" non mi pare proprio il caso visti i precedenti. Fine nota.
Antefatto.
Cugino da quando è a Londra è un tantinellino fissato con la linea. In effetti con le schifezze che si mangiano da quelle parti mettere dieci chili in mezza giornata non è così difficile. Così, ogni volta che ci vediamo, parte la domanda di rito: "che dici, Mafy, mi vedi ingrassato?"
E anche stavolta il copione non ha subito alcuna variazione.
Dopo essere atterrati a Stansted e aver preso il gioiosissimo trenino, due glamourissimi ragazzi italiani arrivano alla stazione di Tottenham. Sulla banchina li sta aspettando un uomo con una terribile sciarpa a pois (Cugino lo so che mi leggi e odi quando insulto la tua sciarpa!) che li raggiunge, li abbraccia, chiede loro come è andato il viaggio e poi ...
"che dici, Mafy, mi vedi ingrassato?" ... mettendosi in posa.
Frontale.
Profilo destro.
Profilo sinistro.
Lato B.
M: "no, cugino mio adorato, non sei ingrassato! Sei in gran forma, fidati!"
E così per almeno 5 volte.
No... non è che siamo andati da Stansted a Tottenham 5 volte... anche voi, cosa andate a pensare?
Le 5 volte erano riferite alle domande sulla forma fisica poste da Cugino e altrettante risposte date dalla sottoscritta con sguardo e sorriso d'intesa con Incanto.
Domenica pomeriggio a poche ore dal ritorno in Italia. Fermata della metropolitana.
Chiacchieriamo amabilmente dei progetti per Capodanno quando Cugino, dal nulla, se ne esce con un:
"che dici, Mafy, mi vedi ingrassato?"
Guardo Incanto e ci mettiamo a ridere.
Con tutta la serietà del mondo mi rivolgo a Cugino dicendogli: "tesorino ... ascolta la Mafy. La linea va benissimo, credimi! Il problema sta nella memoria. Mi ti stai rimbambendo un pochino. Sarà la decima volta che mi fai questa domanda. BASTAAAAAAAAA!"
C: "Veramente? Te l'ho già chiesto?"
M: "Stai scherzando, vero? ... "
C: "no, no ... non me ne sono mica accorto!"
M: "oh madoooo... giuro... me l'hai chiesto mille volte. Vero, Incanto?"
Cugino e io ci giriamo con occhio e faccina interrogativa verso l'uomo meraviglioso che si sta gustando il battibecco.
Momento di silenzio ...
Con occhio angelico e sorriso sornione: "ahhh ... io non ho sentito!"
Risata complice tra i due uomini.
Mmmm ... forse al posto di Incanto dovrei chiamarlo Paraculo... che dite???

4 commenti:

Erica ha detto...

Si Paraculo mi sembra indicato! Ma dato che è pur sempre un Incanto, lo trafermorei in Paraculo Incantevole! Carino!

Baol ha detto...

E noi qui a penare...


tzè!

TRAVISBICKLE ha detto...

bè, almeno il pianeta sembra che si sia preso una pausa, visto che non ne hai combinata nessuna delle tue con il tuo maschio o con altri uomini. e ancora, ma non eravate voi derelitte quelle attentissime alla linea? perchè cotanta insofferenza, e non invece fraterna comprensione nei confronti del cugino? mah... forse è solo che ho voglia di tornare a londra pure io, e il più presto possibile. anche a costo di ingrassare.

Kugino ha detto...

No paraculo at all!!! Incanto: you are just simply the best!!Ha Ha.