martedì 23 settembre 2008

Questione di dna ...

Mentre le derelitte si arrostivano al caldo sole del Salento nella ridente cittadina trentina è successo un fatto increscioso. Hanno rubato a casa di Zia Mafaldi. Vi riassumo il fattaccio.
Zia Mafaldi è la zia preferita delle derelitte. Ha 83 anni, veste sempre in taielleur (anche in casa), si trucca anche solo per andare al panificio a pochi passi da casa e non rinuncia alla scarpetta con il tacco perché “mi da un tocco da signora per bene”.
Zia Mafaldi abita al piano rialzato di un palazzone nel pieno centro cittadino.
Qualche giorno fa era impegnata nelle quotidiane faccende domestiche quando, spegnendo l’aspirapolvere, sente dei rumori nella camera da letto posta dall’altra parte della casa rispetto al soggiorno dov’era impegnata a pulire. Corre in camera e … il disastro.
Cassetti aperti, ante dell’armadio spalancato e tutti i vestiti sparsi per terra. Si accorge subito del danno e chiama il 113. (chiamando prima il 118 … ma quella è un'altra storia).

Nel frattempo una pattuglia della polizia si aggira placida e tranquilla per le vie cittadine. Ad un incrocio i due simpatici poliziotti vedono due ragazzi che, appena vedono la volante, cominciano a correre come due matti.
Uno più uno fa due anche a Trento.
Uno dei due poliziotti esce dalla macchina e inizia un inseguimento degno di Starsky and Hutch. Li prende e i due confessano subito il furto.

Poche ore dopo Zia Mafaldi viene raggiunta da due agenti che le riportano il mal tolto.
Poliziotto: “signora, tutto bene? Le è passata l’agitazione?”
Zia Mafaldi: “si, si … tutto bene, grazie! Solo un grosso spavento!”
P: “Bene … allora pensiamo alla refurtiva. Diceva … le hanno rubato cosa?”
ZM “due collane d’oro, una collana di perle, un braccialetto, tre anelli e due medagliette d’oro”
P: “perfetto … ora le facciamo firmare il verbale e le ridiamo tutto … ma è sicura che non ci fosse altro?”
ZM: “no, non mi pare”
P: (imbarazzato) “ehhh sa signora, abbiamo anche recuperato dei denti d’oro … sono suoi?”
ZM: “o mio dio …. I denti di mio marito!!!” (zio Mafaldi mentre era in guerra si era fatto fare dei denti d’oro causa perdita di quelli veri, una volta tornato dalla guerra si era fatto mettere quelli di porcellana …)
P: “allora sono suoi!”
ZM: “ohhh siiii … ma non lo dica a mio figlio! Sono anni che mi dice di fonderli e di farci qualche cosa … ma io non li trovavo più”
P: “capisco … non diremo nulla”
ZM: “grazie, grazie, grazie, grazie”

Il giorno dopo sul quotidiano locale esce la notizia del furto “Anziana signora derubata in casa. I ladri, subito fermati dalla polizia, rubano anche una dentiera d’oro”

La notizia arriva, tramite mamma Mafaldi in Salento e le derelitte decidono di chiamare la zia.
M: “ziaaaa … ciao sono la Mafy … come stai?”
ZM: “ciao tesoro! Bene… ora meglio!”
M: “passato lo spavento?”
ZM: “Direi di si … avevo dimenticato la finestra aperta … è stata un errore mio!”
M: “l’importante è che non ti abbiano visto … sarebbe stato peggio!”
ZM: “si, si … hai ragione! Sai che è uscito l’articolo sul giornale?”
M: “si … me l’ha detto la mamma!”
ZM: “quei disgraziati ….”
M: “sei arrabbiata perché hanno detto la cosa della dentiera?”
ZM: “ma no, figurati …”
M: “ e per cosa, scusa?”
ZM: “mi hanno chiamato anziana signora!”
M: “ma ziaaaaaaaaaaa … c’hai 83 anni … cosa dovevano scrivere?”
ZM: “signora … e basta. Questi screanzati!”

… considerata la parentela diretta non è difficile immaginare come saranno le derelitte da anziane ... anzi no, anziane no ... da distinte signore che hanno compiuto i 50 una trentina di volte ...

11 commenti:

gio_stregacciabuona ha detto...

Mamma che ridere... questa non me l'avevate raccontata!!!!!

Ma che zia meravigliosa...!!

Ulteriore conferma che le derelitte devono dire grazie al dna per le loro peripezie e per il loro carisma!!

Ah ah ah ah!!!!!!!!

Pupottina ha detto...

anche Stusky ed Hucth dalla zia!
i denti d'oro del defunto...... aaaaaaaaaaaaaaaaaaaah mio dio, pure quellli hanno rubato????
che storia!

un abbraccio
ciao

La Lunga ha detto...

e perchè, mia nonna che chiama vecchi quelli di 10 anni più giovani di lei? ma lei guai a dirle anziana!

jordi ha detto...

Non è meglio che hanno compiuto i 30 una cinquantina di volte? :D
Ciao!

Piulina ha detto...

Ahahahahah!!! Fantastica Zia Mafaldi! è proprio questione di geni.. :D

Baol ha detto...

Anziane? Voi?! Non è possibile, dovrebbe essere vietato per legge il vostro invecchiamento...



La mia paraculaggine raggiunge cifre assurde a volte :D

2garry ha detto...

Porco Giuda! Mia mamma è così e ha trent'anni in meno... Volete dire che queste cose rimangono nel dna e non si guarisce.... Sigh Sigh non cambierà maiii!!!

Giulianissima ha detto...

meravigliosa questa zia!

Donna Cannone ha detto...

ammappa, ha reagito bene la zia! tostina....ci risentiamo fra una 50 d'anni, tenete botta

Pink Panther ha detto...

Zia Mafaldi è pure glamour! Sempre truccata e in tailleur.. fantastica!
Ma succede tutto a Trento? Dai, dopo la signora che scoppia insieme alla casa perché ha cucinato i crauti, ora avete pure la zia alla quale è stata rubata la dentiera d'oro.

Trasferiamoci tutti a Trento!

Mafalda ha detto...

@gio: mi sono dimenticata di raccontarti della zia ... hai ragiorne! è un pesonaggioneee!!

@pupottina: lo so ... sembra inventato ... ma nemmeno la mia fantasia malata potrebbe partorire tutto questo :-)

@la lunga: saranno tutte uguali ... e noi diventeremo identiche ... ahhhchepaura!!! :-)

@jordi: hai ragione pure tu ... non ci avevo pensato!

@piulina: già ... zia mafaldi è spettacolare

@baol: in effetti stai raggiungendo cime altissime di paraculaggine ...

@2garry: si ... è proprio così ... non cambierà mai! :-)

@giulianissima: ciao stella ... da quanto tempo!

@donna cannone: ahhh ziamafaldi tiene testa e mette in riga tutti ...

@pink panther: no ... le cose strane succedono solo alle derelitte ... per gli altri trento è noiosissima! :-)