martedì 16 febbraio 2010

Perle di saggezza

Domani la vostra Cally parte per la gita scolastica a Roma: oltre alle consuete maledizioni del giorno prima (ma chi cacchio me l’ha fatto fare, ma non potevo stare a scuola, l’anno prossimo col cavolo che mi faccio fregare), mi porto nella capitale un occhio paonazzo e lacrimevole per via di una congiuntivite acuta. Che culo.
Giusto per consolarmi, quindi, condivido con voi le perle dei miei studenti collezionate negli ultimi due mesi. Pensatemi molto, e che il Pianeta Porco Bastardo me la mandi buona.

1. Il piccolo diavolo

Studentessa beccata a copiare con libro aperto sotto il banco: «Prof, mi perdoni, non so neanche io perché l’ho fatto…»
C: «Ma pensa… Sei stata posseduta dal demonio?»

2. La speranza è l’ultima a morire

C: «Vorrei che questo verso di Dante lo scriveste su un bel cartellone sopra la lavagna, che magari vi ispira: “Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e canoscenza”. Rappresentante di classe, ci pensi tu a dividere il lavoro?»
RDC: «Prof, ma “canoscenza” va con o senza i?»
C: «Appunto. Forse se ve lo tatuo con un marchio da bestiame funziona meglio…»

3. Il dottor House

Studente: «Prof, ma ha un occhio che lacrima… Si è commossa a vedere noi?»
C: «No, ho la congiuntivite. E poi a vedere voi non mi piangono solo gli occhi, ma anche l’ano».

4. Rocco Siffredi sono io

Studente: «Machiavelli sostiene che il buon principe deve essere mezzo uomo e mezzo animale… Cioè, deve essere un uomo, ma quando serve deve saper tirar fuori anche la bestia…»
C: «…»

5. La sceneggiatrice

C: «Dai, studentessa, fammi un confronto tra la spiritualità di San Francesco e quella di Jacopone da Todi…»
Studentessa: «Jacopone da Todi è molto triste perché ha scoperto che la moglie che ehm… Era morta durante un ballo perché, cioè, le era caduto il soffitto in testa… E poverina, non usciva mai, e lui scopre che porta un cilicio per espiare le sue colpe, cioè, anche quelle del marito, che è lui, quindi si fa frate. Ah, e poi odiava il papa».
C: «Tesoro, ti ho fatto una domanda di letteratura, non è una puntata di una soap opera brasiliana…».

A presto!

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma poveriniiiii!!!

La Cugy ha detto...

Ma che bello! che tempo fa a roma?
Attendiamo tutte le nuove avventure della prof. in trasferta!!

Baciotti

sa ha detto...

cavolo! è complicato lasciare un commento.... ho dovuto fare mille registrazioni.... spero di ricordarmi tutte le password che ho messo..... cmq volevo dirti, cara cally.... pubblica un libro con tutte le tue avventure con questi screanzati. Lo sai che sarei la prima compratrice... mi leggerei una favoletta ogni sera prima di andare a letto, così mi potrei consolare pensando.... "c'è chi sta peggio..." hehe
un bacio

Fra ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Fra ha detto...

Tanti tantissimi auguri, mi sa che la congiuntivite sarà il tuo ultimo problema!!!
Un abbraccio consolatorio e il prossimo anno ti ricordo io perchè non è una buona idea offrirsi come professore di accompagnamento per la gita scolastica ;)
Fra

Calanta ha detto...

Solidarietà da una collega (d'inglese) sia per la gita a Roma che per le perle quotidiane!

ilsuperio ha detto...

Blog fantastico! L'ho incorciato solo ora, complimenti comunque! Immagino tu sia un'insegnante di liceo, io sono dall'altra parte dell'aula...:-D

Anonimo ha detto...

sei veramente SPETTACOLARE!
^.^
E.

美利 ha detto...

認清問題就等於已經解決了一半的問題。 ....................................................

Baol ha detto...

Buon viaggio


Oh, ma hai cambiato numero?!