martedì 2 marzo 2010

... suona tu che suono anch'io ...

Sono anziana, lo so.
E più divento vecchia più divento intollerante.
Detto questo - che mi sembra un inizio assolutamente incoraggiante per un post - volevo avere il vostro parere in merito ad un argomento di fondamentale importanza: le suonerie dei telefonini.
Non bastavano il gatto Virgola, la mucca rosa, il criceto scemo, i maiali canterini e chi più ne ha più ne metta... noooooooo ... ora ci sono anche le suonerie polifoniche.
Non che siano una novità, per carità (ho pure fatto la rima - dieci punti per Mafalda) ma ora stiamo veramente esagerando.
Ma non c'è più nessuno che ha un semplice, normale, anonimo "drin drin"?
Ammetto che per un breve periodo ho ceduto anch'io alla suoneria polifonica. Ogni volta che qualcuno mi chiamava partivano i Negramaro con "... è il segno di un'estate che vorrei potesse non finire mai ... sciuaiiiiii sciuaiiiii!" .
Tutti sapete l'effetto che ha la voce del pelato salentino (il cantante, non il pomodoro) sulle derelitte orecchie; ogni telefonata mi trovavo a leccare il display del telefono mugulando "Giuliano nudo, Giuliano nudo".
Suoneria presto sostituita con uno squillo neutro e ormonalmente innocuo.
Ma torniamo a queste benedette canzoncine che escono a dei volumi imbarazzanti dai nostri telefonini.
Qualche esempio.
L'altro giorno Coinquilino ha organizzato una partita a carte con dei colleghi. Quattro uomini in casa di Mafalda. Gioia, gaudio, felicità??? Macchè ... tutti e 4 fidanzatissimi.
Fidanzatissimi con le figlie dei signori Vodafone, Tim, Tre e Wind. O almeno così credo di avere intuito vista la frequenza inquietante delle telefonate. Se così non fosse questi giocano a carte per poter pagare le bollette.
Fatto sta che ogni tre per due partivano: Black eyed peas, Madonna, Bob Sinclair e Mika.
La prossima volta che questi organizzano una serata metto una strobo in soggiorno e due buttafuori all'ingresso e faccio pagare il biglietto.
Vabbè ... sono quattro ragazzi modaioli. La suoneria supergiovane e un po' tamarrra ci può stare.
Ma mi spiegate cosa ci fa un attempato signore sulla settantina con la suoneria di "Poker Face" di Lady Gaga??? Evidentemente il suo cellulare deve essere passato sotto le grinfie malefiche di un nipote adolescente. E il pover uomo si trova trasformato in un dj tutte le volte che la moglie lo chiama per avvisarlo di tornare a casa perchè il pranzo è pronto.
Ma le cose più brutte credo di averle sentite ieri pomeriggio. In rapida sequenza.
Evidentemente ieri era il giorno del fastidio acustico.
In fila al supermercato. Alla cassa affianco arriva una signora: una cinquantina d'anni, distinta, caschetto moro, trucco leggero, completo elegante. Improvvisamente parte la musichetta di "Uomini e donne".
Mi volto credendo provenga dal telefono della ragazzetta dietro di me. Invece con tutta la nonchalance del mondo la signora estrae il cellulare dalla sua borsa LV e risponde con un "ciao tesoro, dimmi tutto!"
Ma questa donna non avrà una figlia, un marito, un'amica ... qualcuno che le dice che "NOOOOOOO ... LA MUSICA DI UOMINI E DONNE ... NOOOOOOOOO!!!"???
Ma il top dei top è stato vedere un ragazzo - very glamour, capello ingellato, occhiali da sole (nonostante fossero le 6 di sera), jean basso, giubbotto moda - prendere dalla tasca il suo telefono super tecnologico che emetteva le note di "Quel mazzolin di fiori ..."
Non c'è più religione... nè tantomeno gusto!

3 commenti:

takkiaspillo ha detto...

no, nn c'è più religione e non c'è più gusto... ma da un po'! :-(

io però nn son da meno e persisto con la mia "Voglio una vita tranquilla" di Tricarico: ogni volta che rispondo ad una telefonata DEVO ricordarmi di nn farmi coinvolgere!!!

Erica ha detto...

Io come suoneria ho "Girls just wanna have fun" di Cyndi Lauper.. Non si può proprio sostituire con un semplice drin drin! Cmq... noooo... la musica di Uomini e Donne noooo! Nun se pò sentì! Baci!

23 Valentina ha detto...

Io ho "essiamo noi essiamo noi.." del Jhonny Groove di Zelig - quel tizio mi fa davvero troppo ridere con i pantaloni a mucca, occhiale da sole - pensare che era un dirigente aziendale serio, ma ha capito che per fare il botto doveva ridursi in scemenza come la maggioranza dei giovani - La cosa bella é che ogni volta che il mio telefono suona in luogo pubblico (per esempio in ufficio) mette tutti di buon umore.