martedì 4 settembre 2007

Noi, ragazzi di oggi, noi!

Callista è uscita con un uomo, siorre e siorri. Non un ragazzino, non uno stitico sentimentale, non un rimbambito, non un coglionazzo. Un uomo con tutti i crismi, un bel culo e due splendidi occhi verdi. Intelligente, simpatico, colto. Uno di quelli da storia seria, se solo la vostra eroina fosse meno derelitta: da mettere su casa e farci almeno un paio di marmocchi. Il «ma» lo mettete da soli, giusto? Io passo ai fatti.

Conoscendo la mia passione per il ballo, mi ha portato a vedere uno spettacolo di tango argentino. E non è stato un «Ti porto a vedere lo spettacolo». No. È stato un «Vengo a prenderti alle otto, vestiti bene». E mi sono trovata al teatro Sociale di Trento a versare litri di bava sul parquet: l’ultima cosa che mi aspettavo, che meraviglia.

Dopo lo spettacolo, abbiamo deciso di bere qualcosa in un localino del centro. Conversazione eccellente, e non c’era dubbio alcuno, di fronte a due cocktail ottimi. Tutto perfetto, direte voi: sì, se escludiamo un gruppetto di ragazzine sedicenni all’angolo opposto della sala, che nel locale a luci basse c’entravano come il cavolo a merenda; perché non parlavano, no: urlacchiavano isteriche, raccontandosi storielle sentimentali. A quel punto, non ascoltarle era pressoché impossibile per le mie derelitte e curiose orecchie.


R1: No, perché mi ha scritto un messaggino, dicendomi che gli sono mancata da morire, eh…


U: Cally, è buono il cocktail?

C: Ah, ottimo, grazie (pensando «Sì, gli è mancata da morire, ma intanto le avrà fatto culo…»)


R1: E poi mi ha detto che ha avuto un sacco di proposte indecenti in vacanza. Tipo con due che volevano fare un’orgia!


C: Coff coff…

U: Cally, che c’è? Ti è andato di traverso il sorso?

C: No, non è niente… (pensando «Ma possibile che io e la Mafy andiamo in ferie e non combiniamo un accidente e il sedicenne riceve proposte di orgia?»)


R2: Che culo che hai. È veramente un figo. Poi ci sarebbe anche Tizio, che non è male, ma ha tre anni meno di noi, come fai ad andare con uno più piccolo?


U: E quindi mi dicevi che ti piacerebbe fare tango argentino, ma hai un cavaliere?

C: (pensando «Te lo dico io come si fa, ragazzina, e guarda che i giovani danno delle gran belle soddisfazioni…») Ehm, forse, ma in realtà prima vedo per le danze orientali…


R3: E comunque a me ha scritto Pinco Pallino, e mi ha detto che gli piace un sacco baciare, soprattutto me, e che lo sa fare benissimo, soprattutto con la lingua…


C: (pensando: «Ma cazzo, son più svegli i sedicenni dei trentenni») Comunque se ti piace il tango, magari potremmo pensare di fare un corso, più avanti…

U: Certo, volentieri, sarebbe fantastico.

C: Comunque ora è tardi, mi riaccompagneresti?


L’Uomo si alza, mi allontana la sedia, mi cede il passo e mi lancia un’occhiata mentre io butto lo sguardo sul gruppetto starnazzante.


U: Scommetto che so a cosa pensi…

C: Cioè?

U: Che alla loro età manco sapevi che cos’era un’orgia…

C: Mah, anche peggio: io ha dato il primo bacio in seconda liceo…

U: Beata gioventù…

C: Eh, già…


Insomma, voi vi chiederete come è andata a finire la serata, no? Ecco, vi dico che mi sono accertata di una sensazione che avevo da un po’: sono anziana. Ommioddio.

16 commenti:

LoStupido ha detto...

l'importante è che non abbia il maglioncino pastello.

ti lamenti tanto e sei già a cavallo del principe azzurro.

mi sa che il vero derelitto sono io.

Baol ha detto...

e vabbè però....non sei la compagnia ideale da invitare, insomma, chi ti invita non lo caghi nemmeno di striscio :(
E poi, non pensare alle sedicenni di adesso, non fare il mio stesso errore, se penso che ai sedicenni ora li invitano a fare orge e a me a sedici anni non mi invitavano nemmeno a giocare a pallone mi viene da fare lo scorsoio mi viene....

Lillo ha detto...

Cioè, ti lamenti e poi quando esci con un ficone passi la serata ad ascoltare le sedicenni che si raccontano le porcate.

Non ho parole...

Quoto lostupido, il maglioncino color pastello è completamente out.

Baci da sedicenne,
-Lillo

LA CONIGLIA ha detto...

L'importante è che l'uomo fosse degno, le sedicenni attuali sono tremende...L'altra sera in gelateria: una undicenne con maglietta scollata e seno inesistente mi guarda con occhio languido da 'uh come sei anziana io ho la vita davanti tu sei vecchia' e mi chiede un cono alla fragola che va a leccare davanti ai compagnucci sbavanti...A vederla così mi si è rivoltato lo stomaco e mi è venuta voglia di gigarle ta testa solo con una mano(è anche un tappo) e poi darle un bel calcione e ridimensionarla un pò...Oh pischellina ma dove credi di andare così? Non sei vecchia, sei donna!
P.S.
Fai il corso di tango con l'uomooooooo!!!

Giulianissima ha detto...

vai cally sei tutte noi!!!!!

LaRiflessiva ha detto...

Curioso, il mio primo pensiero è stato "Beh, ma tre persone non sono pochine per un'orgia?"
E quel Tizio che ha tre anni di meno, fatti due conti, dev'essere un lattante...
Vuoi mettere con uno che balla il tango (che BALLA, in generale)?

vipera76 ha detto...

Ciccine, ho esagerato col MEME ??? ;)))

Ofelia ha detto...

E' vero! Lo notavo un paio d'anni fa [anche tre, a pensarci bene] quando frequentavo l'ultimo anno di liceo e tutte - ma proprio TUTTE - quelle più piccole sembravano bestioline assatanate con tanto di bava alla bocca che, starnazzanti e col petto in fuori, sculettavano in giro per i corridoi, avanti e indietro, mettendo in bella mostra la mercanzia. Erano smaliziate [e immagino ora sia anche peggio] ma ad un livello che io non credo di aver raggiunto manco ora e che non credo, francamente, di raggiungere mai. Il che è molto ma molto triste. Oltre che disonesto, della serie: concorrenza sleale.

Stefano ha detto...

quoto La Coniglia : Non sei vecchia, sei donna!

L'Assassino ha detto...

"Esperienza è il nome che siamo soliti dare ai nostri errori". (Oscar Wilde)

Scorpio79 ha detto...

Ho sempre detto che dovevo nascere 10 anni dopo: avrei trombato 1000 volte di più... Scherzi a parte, non ci sono più i giovani di una volta, oggi non han voglia di fare un caxxo e pensano solo a divertirsi. Se penso che un domani saranno loro a far andare avanti il mondo... 8-|
Callista, anche se il tango non è argentino, devi solo fare una cosa: balla... ;-) Ah, dimenticavo: ti ho risposto sul mio blog... Ciao Scorpio79

blog_toscano ha detto...

dai, magari questo U è l'uomo giusto :) in bocca al lupo

Sempreinspiaggia ha detto...

Restituisci la tessera, sei out. (Si, ma poi com'è finita?)

Callista ha detto...

Oggi la mia connessione ballerina non mi permette di rispondere in maniera esaustiva...
Comunque tranquillizzatevi: resterò derelitta ancora per molto... Non è che uno abbandona lo status per un appuntamento!
Baci e abbracci

Scorpio79 ha detto...

Da un appuntamento può nascere un grande amore... Ciao Scorpio79

Maurice ha detto...

Alla tua età io cittadino mi trasferivo nel paesino che conosci. Una delle prime sere da amici ho avuto il resoconto della vita notturna al paesello: altrochè gironi danteschi. E ritenevo allora di aver visto abbastanza in città. (sig)