martedì 14 agosto 2007

In vacanza da una vita - parte 2


Seconda raccolta di perle vacanziere, con tanto di foto che testimonia il nostro status di puttanoni etnici...
  • Il nostro cantante di pianobar, dopo una richiesta di cantarci i Negramaro durante una serata, intonava Giulianone nostro ogni volta che ci vedeva passare. Che uomo. E che voce…
  • Il costume coi cocomeri di Callista è passato stranamente inosservato: ma ci ha pensato la proprietaria a farlo notare. Dopo essersi esibita col cantante di cui sopra, tutta garrula ha detto a un ignaro animatore «Ora posso andare in spiaggia felice, ho anche i cocomeri», occhieggiando verso il basso. L’animatore non aveva colto che si trattasse delle angurie disegnate, e ha sgranato due occhi a palla. Le successive spiegazioni si sono sciolte in un mare di risate.
  • Mafalda impara la bachata e caccia un dito nell’occhio a Callista, che le fa da partner. Quando si dice la grazia…
  • In sala da pranzo avevamo tavoli riservati ovunque: i camerieri si facevano in quattro per servire le due derelitte. Un sogno realizzato. Una sera abbiamo trovato apparecchiato su una tovaglia di fiori: commento del capovillaggio: «Ma a noi i fiori per gli spettacoli mica li fanno prendere…». Sì, ma voi non siete biondi! Firuliiii firulaaaa…
  • Ci siamo date allo sport estremo: un giorno con il gioco in spiaggia, in cui dovevamo prendere a secchiate un povero disgraziato in un bidone per far entrare quanta più acqua possibile nel bidone stesso. Il fotografo in spiaggia ha immortalato le nostre gesta: lo abbiamo implorato di eliminarle dal pc. Due giorni dopo abbiamo osato anche la regata di canoa: Callista fa la prima batteria impeccabile ma rischia di morire di fatica. In compenso nella seconda ribalta la canoa ancora prima di salirci e viene colta da stupidera, rimanendo ferma un minuto buono a ridere. Mafalda invece sale, dà un colpo di pagaia e si schianta di prua contro la sua vicina di corsia, che aveva sbagliato direzione. Dalla spiaggia giungono urla tipo «Ohhh, la stagione finisce il 28 ottobre, muovetevi!». Le sorelle Abbagnale.
  • Ultima sera, si sfoderano le armi segrete: Mafalda ha tutta la schiena nuda, Callista una scollatura che arriva all’ombelico. Un animatore le guarda scrivere le cartoline e l’occhio vola dalla schiena di una alle tette dell’altra: a quel punto all creatura infoiata sfugge l’esclamazione «Certo che c’hai un bocciame…». Seguono mani sulla bocca, sguardo imbarazzato e «Oddio, scusa mi è scappato». La risata collettiva stempera la discreta figura di merda.

Ecco la nostra vacanza per punti salienti: come dite? Che siete arrivati fino a qui in cerca di notizie piccanti, no? Abbordaggi, notti insonni, baci romantici in spiaggia, balli stretti stretti… Bè, ecco, insomma… Questo è il diario delle derelitte: non vorrete mica farci sfatare il mito…

14 commenti:

LA CONIGLIA ha detto...

gli abiti sono bellissimissimissimi, e anche voi ;) la storia delle angurie e delle canoe mi ha fatto trooooppo ridere :)

Petit choclat belge ha detto...

Siete bellissima nella foto! e non scherzo.. un bacio!

Scorpio79 ha detto...

Adesso ho capito perché i tunisini hanno perso la testa per voi... ;-) Troppo bello il vostro blog, siete molto simpatiche... Ciao Scorpio79

berso ha detto...

attenzione...
anche a me in Egitto hanno proposto il baratto moglie bionda-cammello.
Ho accettato ma quando gli ho detto che era bionda su e mora giù hanno sciolto il contratto....
acc....
vacanze esilaranti le vostre.

e mi raccomando migliorate il lancio del ciclista, io 1541!

blog_toscano ha detto...

ecco...finalmente si comincia a vedere qualcosina... :)
evviva il bocciame :))

Sempreinspiaggia ha detto...

La foto? Una cosa inguardabile, non vi leggerò più. (Dio mio, che carine).

Greg ha detto...

Ma quali "puttanoni etnici"? Siete carinissime nella foto!

steff ha detto...

ma no! dovete anzi fornirci i particolari piccanti della vacanza!
sennò che derelitte siete se non cuccate animatori in vacanza e non ne (s)parlate al ritorno a casa, pronte per un luuungo inverno in cui non cagherete di striscio qualsiasi maschio normale che vi si avvicina?

pOpale ha detto...

Mi fate andare in spiaggia con il sorriso stampato :D

Callista ha detto...

@tuttissimi: Grazie, grazie, grazie: ora forniteci i conti correnti, che versiamo la quota complimento...
@steff: benevenuto... Mi sa che tu hai colto lo spirito delle derelitte al primo colpo!

ThamraHenna ha detto...

Che galle!! Quando vengo a trento per il brevetto di instruttrice vi chiamoooo!!

Callista ha detto...

@thamraenna: chiamaci, chiamaci, a noi non fa altro che piacere.
Ehm... Sappi poi che verrai uccisa perchè conoscerai la vera identità delle derelitte, ma promettiamo che prima ti divertirai!

steff ha detto...

voi siete ironiche, io sono sarcastico :)

Lillo ha detto...

Scusate... ma chi è quella figura inquietante con tanto di occhio rosso alle vostre spalle?

Perdonatemi, ma non ho potuto fare a meno di notarlo... Dio Mio il pantalone bianco! (non sarà mica Tico Tubbs di Miami Vice?)

Besos,
-Lillo