lunedì 22 dicembre 2008

Evviva la sincerità ...

Ora ... io non sono una sostenitrice della verità ad ogni costo, in ogni momento, in tutte le cose.
Certo, nelle questioni importanti preferisco, anzi esigo, sapere esattamente come stanno le cose ma ci sono situazioni dove, a mio avviso, una piccola bugia o un'elegante omissione stanno decisamente meglio.
Esempio di questi giorni.
Sono vittima di un'insonnia subdola e sono stata attaccata dal virus dello sgnaus che ha deciso di fare dei gran happy hour nel mio stomaco ... potete quindi immaginare che il mio aspetto non sia propriamente splendido.
MA
... la mattina mi trucco con cura, abbondando con il correttore per le occhiaie e sono anche andata a fare una lampada per coprire il colore verdognolo che si era bastardamente impossessato del mio viso.
Il risultato non è malissimo se messo in confronto con la Mafy versione "appena sveglia" (sveglia è una parola grossa visto che le notti le passo a vedere tutte le repliche dei telefilm anni 80) ma in confronto ad una condizione pseudo normale ne esco un po' malino ...
MA , mi chiedo, E' PROPRIO NECESSARIO FARMELO NOTARE???
Oggi ho collezionato un:
- "Mafyyyy ... ma cosa ti è successo??? Ti vedo distrutta!" (detto da collega incrociata in mensa)
- "Madonna che faccia" (detta da amico in palestra)
- "Te me pari 'na sdrazota (mi sembri uno straccetto)!" (detto dalla nonna mentre tentava di spacciarmi una manciata di cioccolatini.
Vabbè ... incasso il colpo da gran signora e me ne vado, ovviamente scuotendo i capelli, sorridendo e sculettando un po' sui tacchi (che fa sempre diversivo) ...

3 commenti:

Fra ha detto...

Sei bellissima...e fanculo tutti!!!! (a parte la nonna che l'ha detto solo perchè è preoccupata per te)
Un bacio
Fra

valverde ha detto...

Stai suuu ..vedrai che ti riprendi presto.ciao val

La Lunga ha detto...

guarda, prendi il lato positivo. ovvero che almeno la differenza si nota. a me ormai le occhiaie e il colore verdognolo sono diventate la norma e nessuno mi dice più nulla. sigh.