martedì 20 febbraio 2007

e si comincia... da dove?


In tutta questa faccenda, c’è solo una cosa chiara davvero: derelitte non si nasce, si diventa. E contrariamente a tutte le altre cose che una donna può diventare (sexy, stronza, ricca, piena di uomini, single ma felice, il tutto a seconda del manuale per migliorarsi che avete comprato/avuto in prestito/ricevuto in regalo), essere derelitta permette contemporaneamente due interessanti alternative: soffrire per amore e fingere che questo non stia accadendo. Questo blog sarà solo una spietata disamina di quanto l’uomo sbagliato può scompigliare l’animo (ma non solo) di una donna mediamente sicura di sé, di bell’aspetto, con un buon lavoro e magari una storia d’amore collaudata… Una donna come tutte, insomma.

Qual è la variabile che trasforma una donna così in potenziale derelitta? Inutile chiederselo: un uomo. Ma una tipologia particolare di uomo: quello dei sogni. Attenzione: non il principe azzurro che arriva per salvarci da una vita di stenti amorosi e prometterci fedeltà eterna. Non stiamo parlando di quel tipo di sogni. L’uomo che crea la derelitta è quello talmente bello, talmente sexy, talmente irraggiungibile che solitamente si sogna soltanto… Si incontra per caso, quando meno lo si aspetta, e solitamente ricopre un ruolo di grande visibilità: ovvero, può avere tutte le donne del mondo. Ma inaspettatamente questo insieme di bellezza e testosterone guarda proprio te: e quando ti si avvicina per la prima volta, malauguratamente ti accorgi che non è solo talmente bello da rivoltare lo stomaco, ma ha una voce da urlo, due occhi che ti fanno tremare le ginocchia, un profumo da capogiro ed è pure simpatico.

Sommare i fattori e il risultato è uno solo: si chiama «tranvata», ovvero sia la voglia di seguire l’essere sovrannaturale in qualunque luogo e di fare per lui qualsiasi cosa. Ecco cosa trasforma la donna media in derelitta: una «meraviglia».


3 commenti:

ida ha detto...

No...sei un genio...stupendo sto blog!

cornflake girl ha detto...

io mi sento esattamente così!!! Posso essere promossa a derelitta? Dai... adottatemi!!! non magio molto e dormo tanto ma in compenso, quando sono sveglia, sparo cazzate a raffica...

bibi ha detto...

continuare a credere ke il principe azzurro esista nn vuol dire vivere di sogni...e il fatto di incontrare persone sbagliate in grado di sgretolare il nostro concetto d amore perfetto nn deve buttarci giù,xkè ogni incontro di questo tipo ci aiuta a riconoscere la persona giusta ke nn è perforza perfetta ma è quella ke ci sa rendere felici.