giovedì 21 giugno 2007

Callista allo spiedo

Qualcuno di voi conosce uno psicanalista molto bravo? Uno di quelli che riesce a interpretare i sogni? E che probabilmente vede simboli fallici dappertutto? Perché credo di averne bisogno. Ormai i miei sogni sono degni di uno sceneggiatore di fantascienza. Dopo il gatto Ciro e la sua finta morte, ecco un altro delirio onirico di Callista.

Sono al mare: anzi, torno nel villaggio tunisino. Miracolo: non piove e con me c’è LUI, che trascina lamentandosi una valigia enorme. Il sogno parte bene: sono al mare, c’è bel tempo e ho con me un uomo sexy e profumato che mi porta la valigia. Non svegliatemi adesso!

Entriamo nella hall: in fondo a sinistra c’è il bancone dell’accoglienza, con un marasma di animatori. Riconosco distintamente il capovillaggio, che mi viene incontro dicendo: «Cally, sei tornata? Ma non ci credo…». E fa per abbracciarmi. Ma io lo fermo: «No, non puoi abbracciarmi: guarda…». E gli indico il mio fianco destro: da cui sporge una freccia, di quelle per il tiro con l’arco: mezzo metro di lunghezza per un mignolo di diametro. Anzi, ne sbucano solo una decina di centimetri: il resto è conficcato nella mia pancia (lo psicanalista abbassa gli occhiali , si sfrega la fronte: una freccia, sì… Simbolo fallico per eccellenza... Sono grave, dottore?). Il capovillaggio non si scompone: «Vai dall’arciere, è al campo di tiro: così ti aiuta».

Bene, avviamoci. LUI si lamenta alle mie spalle: «Ma come hai fatto, non potevi fare attenzione, ma è stato in aereo, come è possibile?» e intanto trascina i bagagli, che sono diventati tre, giganteschi. Io penso tra me e me che è la giusta punizione per aver fatto culo finora: quindi saltello felice verso il campo di tiro, urtando a ogni passo contro la freccia che sporge. Che scomodità. Finalmente vedo il cartello che indica "tiro con l'arco": svolto nel viale, ma al posto delle corsie ci sono quattro giganteschi campi da tennis in cui svolazzano palline dappertutto. Vedo l’arciere: è in uno dei campi e sta spiegando qualcosa a un signore. Ha un cappellino blu calato sugli occhi, e da sotto spunta il suo bellissimo sorriso. Lo chiamo, più volte: lui però non mi sente ed esce dal campo, avviandosi verso il dj, che ha la consolle in mezzo al vialetto. Io lo rincorro, lo raggiungo, gli poggio una mano sulla spalle e finalmente lo saluto: «Ciao…». «Ciao, che fai qui?». Evviva l’entusiasmo! Caro, pure io non vedevo l'ora di rivederti... Scuoto i capelli e saluto anche il dj, chiedendogli cosa faccia in mezzo al vialetto con il mixer: «Suono, no?». Eh, giusto, che domande faccio, pure io…

L’arciere mi guarda con aria interrogativa: io gli mostro il fianco infilzato e lui scuote la testa. Mi poggia la mano per tener ferma la parte (ahhhh…), con l’altra impugna la freccia, fa una torsione e la svita letteralmente fuori. Sono libera: niente dolore, niente sangue. Arciere, mio salvatore, mio prode: hai salvato una fanciulla in difficoltà, in cambio avrai la sua mano! L’eroe non pare però particolarmente orgoglioso della missione compiuta: salvare le pulzelle non dev'essere il suo forte. Batte la freccia su un paletto lì accanto, la controlla per vedere se è ancora dritta e quindi utilizzabile, me la caccia in mano e dice: «Toh, per ricordo… Ma la prossima volta stai più attenta…». Mi dà un bacino striminzito e se ne va: «Ci vediamo dopo».

A quel punto mi sono svegliata.

A voi l’interpretazione: sono da ricovero urgente?

17 commenti:

Sempreinspiaggia ha detto...

Ma che ricovero! Vorresti solo toglierti qualche sfizio con l'arciere... Eros ha colpito ancora.

LoPsicanalista ha detto...

Cara derelitta, dal tuo sogno si evince che hai un po' di confusione in testa.
LUI ti accompagna ma semplicemente per portarti i bagagli, tu sei contenta di ciò ma in realtà lo vuoi punire, facendolo magari ingelosire e/o soffrire, ma da come ti butti tra le braccia dell'arciere si evince che sei interessata più a quest'ultimo che a LUI.
Però, in realtà, la freccia non è la freccia dell'amore di cupido ma è semplicemente una freccia di arco che l'arciere facendo lezione per errore ha indirizzato al tuo cospetto.
Insomma LUI lascialo perdere, l'arciere invece ti viene a salvare, ma tu hai paura (forse per la sua giovine età?) e quindi la paura ti fa pensare che lui sia indifferente.
Concludendo cara derelitta, prenditi una settimana di vacanza e torna al villaggio dall'arciere e a LUI che fa culo mandagli una bella cartolina con te e l'arciere al tramonto sdraiati sul bagnasciuga.

Con stima,
LoPsicanalista.

Tomas ha detto...

Non ho capito se parli di Robin Hood o Guglielmo Tell......

Anonimo ha detto...

"THE DOCTOR IS IN"
(come faceva Lucy dei Peanuts)
ALORA..
Secondo ma ha ragione LoPsicanalista.
L'arciere ti ispira ma hai millle dubbi. Hai una fissa per LUI e inconsciamente cominici a capire che è meglio lasciarlo perdere in quanto palla al piede (infatti lo limiti a farti da facchino lamentoso) :-)

Francy

patty ha detto...

ciao!!!scusate la domanda stupida ma..io e 2 mie amiche stiamo (tentando)di aprire 1 blog, e non riusciamo a capire come si fa a mettere 3 nomi e 3 profili diversi,in modo che anche i commenti cosi risultino di ciascuna..visto che voi l'avete impostato più o meno come avremmo deciso di farlo noi potete spiegarci in 2 parole..come si fa????grazie in anticipo x la pazienza!!

Arwen ha detto...

concordo con l'idea che LUI ormai sia qui solo per portarti i bagagli (e tra il resto non è neanche tanto simpatico..) e non per avere un rapporto di scambio.. lo carichi sempre più di bagagli, quindi non deve essere tanto simpatico al tuo inconscio!!
meglio il giovine arcere!

Luca ha detto...

@Patty: Qui si tratta di problemi di cuore, non di Blog!

A parte gli scherzi, su Blogger dovete crearvi ciascuna un account, poi vai sul menù impostazioni - Autorizzazioni - e clicca sul pulsante Aggiungi Autori.
Se usi altre piattaforme allora non so aiutarti, ma sicuramente ci sarà anche lì un menù impostazioni.

Callista ha detto...

WOW! Ma quante new entry...
Grazie Psicanalista, grazie Francy! L'onorario quant'è?
Per tutti gli altri: dite che devo trasferirmi in Tunisia? Bè, non male come idea, ma fatemi spezzare una lancia a favore di LUI che qui ci fa la figura del mostro perenne, ma non è sempre così... Ovviamente il profilo stitico è il predominante, ma non è sempre così!
@luca: ALORA? Non spaventarci le lettrici nuove, eh... :-)
@patty: benevenuta. Quello che dice Luca è giusto. Su blogger una di voi funge da administrator e apre il sito, poi invita via mail le altre (usando il nick name) all'indirizzo prescelto per il log in nel blog. L'invio e-mail è una funzione automatica che si trova nella maschera delle impostazioni del blog. Se doveste avere problemi, sui nostri profili trovate le mail per contattarci. E fateci sapere quando aprite, che vi leggeremo!

patty ha detto...

@luca:grazie!!!!mò ci provo!!^__^

LoPsicanalista ha detto...

Cara derelitta,
per l'onorario ti contatto in privato, che non mi sembra il caso di mettere prezzi qui.
Ma si può sempre trovare un accordo, tipo cena a lume di candela sotto il nettuno (in tal caso offrirei io, uomo d'onore sono), sempre che ci sia ancora lo scoiattolo impalato. Se non ci dovesse essere lo scoiattolo allora troverai un posto alternativo.

Mafalda ha detto...

anch'io voglio spezzare una lancia a favore di LUI. Non è così mostro... anzi ... miagola al telefono ed è schifosamente carino ... quando non sparisce!

E non tifate troppo per l'arciere ... Cally ha già il pensiero romantico attivato ... se la fomentate mi si trasferisce in tunisia. E poi è un casino andarla a prendere sotto casa quando andiamo in palestra ... eh...


ma che bello vedere firma nuove! Benvenutiiiii!!!!

Greg ha detto...

Ciao probabilmente sarò impopolare, ma secondo me la chiave di tutto è il DJ!
In realtà Callista vuole andare in discoteca. Assolutamente.
Tanto che vede il DJ ovunque...
Vuole che il LUI smetta di portare valige pesanti e la porti in discoteca!
ps: ehm, mi sa che come psicanalista non valgo molto!

Mafalda ha detto...

greg sei un mitoooooooooo!!!!
Callista, segui i consigli di greg e andiamo in discoteca.
Amicaaaaaaaaaa ... portami a ballare!


grazie greg...
bacio

Luca ha detto...

Calli complimenti per il disegno, apprezzo particolarmente il nettuno brillantinato.
Ecco cosa fai invece che uscire con i baldi giovini, poi ti credo che fai sogni inquietanti la notte.

Greg ha detto...

ok, allora vada per la discoteca. Magari proprio sabato sera. Questo sabato sera.
Ma state attente. potreste incontrare in discoteca un facchino (al quale rivolgereste la domanda "che fai qui", e lui risponderebbe "porto le valige, no!") o un arciere (il quale alla domanda "che fai qui" risponderebbe "tiro con l'arco").
E li ricominciamo tutto da capo...

Callista ha detto...

Greg, visto che lo psicanalista ha tariffe abbordabili (anzi, caro, lo scoiattolo è finalmente sparito, come si fa?), vieni anche tu con me? Ho l'impressione di essere in buona compagnia...
baci a tutti

LoPsicanalista ha detto...

Cara derelitta,
(non me ne voglia Greg), ma l'invito è rivolto a lei e solo a lei, anche perchè io mi occupo specialmente di problemi di donne.
Gli uomini, (se non per giocare a calcetto il giovedì sera o vedere la partita il mercoledì) preferisco non invitarli a cena.

Con immutata stima,
LoPsicanalista